Generali I.: Sesana, successo imprese parte da ascolto

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

“Il welfare aziendale è più diffuso rispetto agli anni passati. Dal 2016 ad oggi sono triplicate le aziende che utilizzano il welfare. Quest’anno in particolare si evidenziano tre ambiti: il primo è l’ascolto dei dipendenti, e questo dà la possibilità di aumentare la produttività del lavoro”. 

Lo ha detto Marco Sesana, country manager e ceo di Generali Italia e global business lines, a margine della presentazione del rapporto Welfare Index Pmi 2019. “Nel 64% dei casi – ha spiegato Sesana – quando si parte dall’ascolto la produttività aziendale aumenta. Il welfare attiva sul territorio e nelle comunità locali un elemento positivo che fa bene non solo all’azienda che adotta il welfare, ma alle aziende di servizio e assistenza collegate sul territorio”. 

Secondo Sesana, nell’ambito del welfare, ci sono tre priorità nel Paese, “la prima è la sanità e l’assistenza, la seconda è la conciliazione vita-lavoro, la terza è la riqualificazione dei giovani che hanno voglia di reinventarsi in nuove professioni”. 

“Su tutti e tre questi elementi, Generali – ha spiegato Sesana – è attiva con una nuova società, Generali Welion, che porta il welfare nelle piccole e medie imprese, in particolare con servizi di assistenza e tutto quello che serve per sviluppare il welfare in azienda. Generali è attiva anche con i propri dipendenti: quest’anno abbiamo deciso di aumentare del 30% le ore di formazione per riqualificare e portare nuove competenze ai dipendenti oltre alla conciliazione vita-lavoro che sono da sempre nel nostro core”, ha concluso. 

mat 

 

(END) Dow Jones Newswires

March 26, 2019 07:19 ET (11:19 GMT)