DeA Capital Alternative Funds sgr lancia un fondo di fondi di private capital per le fondazioni bancarie. Primo closing a 75 mln euro

Valentina Magri bebeez.it 27.3.19

DeA Capital Alternative Funds SGR

DeA Capital Alternative Funds sgr ha lanciato il Dea Endowment Fund, un fondo di fondi di private capital con focus internazionale dedicato alle fondazioni bancarie, con una dotazione iniziale pari a circa 75 milioni di euro (si veda il comunicato stampa).

A sottoscrivere il fondo sono state Fondazione Cassa di Risparmio di Verona, Vicenza, Belluno e Ancona (Cariverona), Fondazione Caritro (Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto) e Fondazione Carima (Cassa di Risparmio della Provincia di Macerata), ma già altre fondazioni hanno già manifestato interesse a partecipare al fondo, che ha obiettivi di rendimento, liquidità, rischio e allocazione coerenti con quelli delle fondazioni bancarie.

Le asset class individuate contemplano investimenti in private equity, private debt e infrastrutture e il focus geografico sarà prevalentemente internazionale, focalizzato in particolare su Europa e Stati Uniti.  Il fondo sarà gestito dal team che fa capo a Paolo Garraffo, managing director Programmi Multimanager di DeA Capital Alternative Funds sgr. L’iniziativa si colloca nel  contesto di intervento delle Fondazioni che hanno l’esigenza, da un lato, di tutelare l’azione a favore dell’economia reale e, dall’altro, di diversificare i propri investimenti nel mondo dei private asset anche a livello internazionale.

A oggi l’sgr gestisce così quattro fondi di fondi, cinque fondi diretti e due fondi di DIP (Debtor-in-Possession) Financing italiano (IDeA Corporate Credit Recovery I e II).