Veneto Banca, Consoli e Trinca sanzionati da Consob insieme ad altri 17 ex dipendenti

  citywire.it 29.3.19

Veneto Banca, Consoli e Trinca sanzionati da Consob insieme ad altri 17 ex dipendenti

Sanzioni amministrative per un totale di 2,15 milioni di euro da parte 
di Consob all’ex amministratore delegato Vincenzo Consoli, all’ex presidente Flavio Trinca e ad altri 17 ex esponenti dell’istituto sottoposto in liquidazione coatta amministrativa per violazione della normativa prevista dal Tuf in materia di pubblicazione del prospetto informativo per l’offerta al pubblico di strumenti finanziari.

E’ quanto deliberato dalla Consob e pubblicato nel Bollettino periodico della commissione (ecco il link alla delibera).

A Veneto Banca, si legge nella delibera, è ingiunto il pagamento dell’importo complessivo di 2,15 milioni con obbligo di regresso nei confronti degli autori della violazione.

La sanzione amministrativa pecuniaria di maggiore rilievo è quella di 180.000 eurocomminata a Consoli a cui si aggiunge una sanzione amministrativa accessoria di 10 mesi (perdita temporanea dei requisiti di onorabilità).

Per l’ex presidente Flavio Trinca una sanzione pecuniaria di 100.000 euro e sanzione accessoria di 2 mesi. Per Mosè Fagiani, ex condirettore generale e responsabile della direzione commerciale, 150.000 euro e 7 mesi di sanzione accessoria.

Le sanzioni si riferiscono al fatto che nel 2013 Veneto Banca  ha svolto in maniera continuativa e massiccia attività di vendita di azioni proprie ai clienti in assenza di prospetto informativo. L’offerta in questione si è protratta per  l’intero 2013 e coinvolto un numero rilevante di investitori portando all’esecuzione di oltre 23.000 operazioni di vendita. 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: