Tim: Consob, JpMorgan ha quota potenziale del 5,696%

JP Morgan

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

Attraverso gli aggiornamenti delle partecipazioni rilevanti diffusi da Consob, JpMorgan ha reso noto di detenere una partecipazione potenziale del 5,696% nel capitale di Tim. 

Nel dettaglio, secondo quanto emerge nel documento, lo 0,033% di questo pacchetto è rappresentato da uno stock di azioni che sono oggetto di diversi contratti di prestito titoli con possibilità di restituzione in qualsiasi momento e che non prevedono data di scadenza. Un ulteriore 0,039% è invece rappresentato da un bond convertibile che scade il 26 marzo 2022 e un altro 0,444% è rappresentato da una call con scadenza prevista tra il prossimo 20 giugno e il 18 dicembre 2020. 

A esse si aggiunge un altro 3,346% che è frutto di un’opzione call/put parte di un contratto collar con data di scadenza tra il 29/05/2020 e il 15/03/2022. Un ulteriore 0,629% pesano alcuni ‘Equity swap’ che scadono tra il prossimo 12 aprile e il 6 maggio 2020, mentre alcuni contratti future che scadono il 20 maggio di quest’anno cubano per il restante 0,008%. 

red/ofb 

 

(END) Dow Jones Newswires

April 09, 2019 12:21 ET (16:21 GMT)