Generali Ass.: domani assemblea soci, nuovo Cda in continuità

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

Generali Ass. riunisce domani a Trieste l’assemblea annuale degli azionisti. 

All’ordine del giorno della riunione c’è prima di tutto l’approvazione del bilancio dello scorso anno, che la compagnia ha chiuso riportando un utile netto di 2,3 miliardi – in crescita tendenziale del 9,4% – e un dividendo unitario di 0,9 euro. 

È poi previsto il rinnovo del Board che guiderà il gruppo triestino per il prossimo triennio, accompagnando il nuovo Piano d’impresa Generali 2021 che il numero uno Philippe Donnet ha messo a punto con la sua prima linea e presentato ai mercati a fine novembre dello scorso anno. 

La lista presentata dal principale azionista, Mediobanca, è all’insegna della continuità e di fatto conferma la formazione attuale della squadra, ad eccezione di Ornella Barra – resasi indisponibile per impegni sopraggiunti – sostituita da Antonella Mei-Pochtler. 

A loro volta, gli indipendenti Roberto Perotti e Paola Sapienza vengono riconfermati da un pool di investitori istituzionali raggruppati attorno ad Assogestioni e titolari congiuntamente di una quota di circa l’1,6% del capitale del gruppo. 

La decisione di confermare per il terzo mandato consecutivo Gabriele Galateri alla presidenza del Leone ha anche imposto ai soci di mettere mano allo statuto, che nell’attuale versione prevede per la figura di maggior rappresentanza i 70 anni d’età come tetto massimo. Un limite che viene ora abrogato, analogamente a quello dei 77 anni previsto per i consiglieri e dei 65 anni per il Group Ceo. 

Rispetto allo scorso anno, qualcosa si è mosso invece dal punto di vista dei grandi soci. Se la quota in mano a Mediobanca resta attorno al 13% – pur con il proposito dichiarato di scendere attorno al 10% nell’arco di Piano, mercati e opportunità d’investimento permettendo – il vice Presidente Vicario Francesco Gaetano Caltagirone e Leonardo Del Vecchio si sono portati ciascuno al 5%, mentre la famiglia Benetton si è ulteriormente rafforzata al 4%. Il gruppo De Agostini rimane infine stabile all’1,7%. 

ofb 

 

(END) Dow Jones Newswires

May 06, 2019 07:34 ET (11:34 GMT)