METRO NO LIMITS: un futuro visionario della METROPOLITANA di Milano

Fabrizio Ottavio Berard milano cittàstato.it 8.5.19

Si sta dibattendo sulle prossime frontiere della metropolitana di Milano. Allo studio ci sono nuove linee ed estensioni delle linee esistenti. Queste sono le mie proposte per un futuro ancora più visionario della metropolitana di Milano, immaginando l’estremo limite dove si potrebbe spingere la metro.

METRO NO LIMITS: futuro visionario della METROPOLITANA di Milano

MM1

– Dopo la già programmata estensione per Baggio, far proseguire la linea verso la tangenziale ovest creando un nodo d’interscambio con un ampio parcheggiotipo famagosta MM2
prolungamento fino tangenziale (Fonte: Urban File.org)
prolungamento fino tangenziale (Fonte: Urban File.org)
– Passo successivo: proseguire per Cusago Albairate
– Sul lato Rho Fiera procedere fino aMalpensa 1 e 2

MM2

– MM 2 da Assago fino a Rozzano

– O, in alternativa, da piazza Abbiategrasso a Rozzano con deposito finale a Binasco

MM3

– MM3 a Nord: da Comasina a Paderno Dugnano passando per Bresso Cormano facendo percorso del tram. In questo caso si tratta di un progetto già in fase di fattibilità. Difficile immaginare limiti ulteriori.
– MM 3 a Sud: da San Donato a Paullo. Anche in questo caso difficile immaginare un limite ulteriore.

MM4

– MM 4 da Linate a Segrate, come da progetto in valutazione.
– MM 4, creazione di una diramazione da Argonne a Mecenate ponte Lambro Monzino

MM5

MM 5  Settimo Milanese, futuribile fino a Magenta

MM6

-MM 6: nuova linea arancione da viale Certosa cimitero, corso Sempione, porta Ticinese,  viale Tibaldi, via ripamonti. Futuribile a Opera, Opera Carcere
MM 6 da piazzale accursio una diramazione a ospedale- area ex Expo, passando per Espinasse. Futuribile: Baranzate Bollate Garbagnate

MM7 MM8

– Circle Line sulla circolare esterna 90-91 più una circolare interna lungo le varie porte

ALTRI INTERVENTI POTENZIANTI

-Trasformare le stazioni M1, M2 e M3 per aumentarne la sicurezza con lo stesso layout anti suicidi della 4 e 5
-Trasformare tutti i treni a recupero energia in frenata e inverter per togliere motori in continua, riducendo i relativi problemi di manutenzione che essi comportano, sostituzione spazzole statore e revisione Colettore-rotore
FABRIZIO OTTAVIO BERARD