EssilorLuxottica: prove di pace in vista assemblea (Rep)

Luxottica abbandona Piazza Affari

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

Prove di pace tra la Luxottica di Leonardo del Vecchio e 

la francese Essilor in vista dell’assemblea per l’approvazione del 

bilancio che si terrà a Parigi il 16 maggio. 

Ieri, scrive Repubblica, si sarebbe svolta una riunione informale del 

Consiglio di EssilorLuxottica per fare il punto sulla situazione; la 

volontà di tutti, a iniziare dal presidente e primo azionista Del Vecchio, 

è quella di tornare a lavorare il prima possibile in un clima sereno che 

permetta alle aziende di andare avanti nel processo di integrazione. I 

risultati, come dimostrato dalla trimestrale, stanno andando bene 

nonostante lo stallo nella governance; trovare una soluzione senza andare 

allo scontro in assemblea appare così la strada migliore per tutti. 

In attesa di scegliere un consigliere delegato generale per la holding, 

prosegue il quotidiano, la soluzione migliore parrebbe quella di tornare 

alla richiesta originaria presentata da Del Vecchio, ovvero che il 

presidente e il suo vice Hubert Sagnieres rinunciassero entrambi alle 

proprie deleghe operative a favore rispettivamente di Franceso Milleri, 

braccio destro dell’imprenditore italiano e a.d. Di Luxottica, e di 

Laurent Vacherot, Cdg di Essilor. Una nuova configurazione delle deleghe e 

la collaborazione tra Milleri e Vacherot in un clima più sereno renderebbe 

anche più snelle le pratiche per la nomina e la selezione di tutte le 

figure apicali della holding. 

rov 

 

(END) Dow Jones Newswires

May 09, 2019 02:49 ET (06:49 GMT)