Edizione: i Benetton danno il benservito a Patuano (milanofinanza.it)

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

Di Andrea Montanari 

E’ durata meno di tre anni l’esperienza professionale di Marco Patuano ai vertici di Edizione, la holding della famiglia Benetton, una delle scatole finanziarie più ricche e liquide d’Italia che è al vertice di una piramide che comprende le attività infrastrutturali (Atlantia e Cellnex), di ristorazione (Autogrill ) e finanziarie (Generali e Mediobanca ) e che ha un net asset valute (Nav) superiore ai 12 miliardi. 

A dare l’annuncio della fine del matrimonio d’affari è stato ieri Luciano Benetton in una lunga intervista rilasciata a Repubblica. L’84enne esponente della famiglia veneta, tornato a guidare il ramo abbigliamento in crisi da anni, ha dettato la linea, specificando che il nuovo amministratore delegato sarà scelto all’interno della galassia industriale e finanziaria e che non sarà un Benetton. 

Quindi perdono decisamente quota le ipotesi che portavano ad Alessandro Benetton, a capo del fondo di private equity 21Investimenti e 21Partners, e a Monica Mondardini, ad di Cir , la holding della famiglia De Benedetti. Tra i tanti nomi che da mesi circolavano figura anche quello di Ermanno Boffa, commercialista veneto e marito di Sabrina Benetton, figlia dello scomparso Gilberto. 

Una decisione definitiva non sarebbe stata presa in seno alla famiglia di Ponzano Veneto che comunque a giorni potrebbe indicare il successore di Patuano. E non è da escludere che questo stravolgimento della governance di Edizione, che di fatto segue a distanza di tanti mesi la tragedia avvenuta nell’agosto scorso a Genova sul Ponte Morandi, che causò la morte di 43 persone sull’A-10, finisca qua. Circola anche l’indiscrezione della possibile uscita del presidente Fabio Cerchiai. 

C’è chi sostiene che tra le cause dell’addio di Patuano ci possano essere anche le incomprensioni con alcuni manager della galassia Edizione a partire da Giovanni Castellucci, ad di Atlantia , e Gianmario Tondato Da Ruos, top manager di Autogrill . 

Un potenziale candidato alla successione di Patuano (a lungo dirigente di Telecom) è il direttore generale della holding dei Benetton, Carlo Bertazzo, da 24 anni in azienda, già indicato da Gianni Mion quale suo possibile successore al momento dell’uscita di scena, nel dicembre 2017. 

red/fch 

 

(END) Dow Jones Newswires

May 20, 2019 02:05 ET (06:05 GMT)