Unicredit: Mustier banchiere europeo dell’anno per The Group 20+1

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

‘The Group 20+1’, associazione di Francoforte che riunisce giornalisti finanziari tedeschi e internazionali, ha scelto il Group Ceo di Unicredit, Jean Pierre Mustier, come banchiere europeo del 2018. 

Tra le ragioni che hanno portato alla sua designazione, spiega una nota, c’è il “notevole lavoro di turnaround messo in atto con l’esecuzione del Piano strategico Transform 2019, progetto che poggia su basi organiche”. 

Vengono poi ricordati alcuni capisaldi dell’azione che ha caratterizzato i primi tre anni di guida del banchiere francese in Unicredit, come le svalutazioni effettuate su circa 13 miliardi di euro di asset, lo smaltimento di 17,7 miliardi di Npl, l’aver fatto cassa per circa 7 miliardi di euro con la vendita di alcune attività non strategiche e un aumento di capitale da 13 miliardi condotto in porto con successo, uno dei maggiori mai effettuati in Europa. Il risultato congiunto di queste azioni è che la banca oggi dispone di indicatori patrimoniali solidi e di un bilancio sano, oltre a riportare con costanza risultati positivi. 

Nel corso degli ultimi tre anni, sul fronte della forza lavoro Unicredit ha anche alleggerito la struttura di circa 14.000 dipendenti, chiudendo oltre 800 filiali sul territorio. Nel 2018, i costi sono così scesi del 5,6% a/a a 10,7 miliardi. Mustier, conclude l’associazione, “sta guidando il gruppo con disciplina e principi saldi”. 

ofb 

MF-DJ NEWS 

2014:08 mag 2019 

 

(END) Dow Jones Newswires

May 20, 2019 08:08 ET (12:08 GMT)