Astaldi: Chief Restructuring Officer sara’ nominato Paolo Amato (fonti)

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

Il Chief Restructuring Officer che Astaldi nominera’ nell’ambito del piano previsto dall’offerta avanzata da Salini Impregilo, sara’ Paolo Amato, consigliere di amministrazione di Prysmian ed ex Cfo e vice direttore generale corporate di Alitalia sotto la gestione di Andrea Ragnetti. 

Lo si apprende da fonti vicine al dossier. Amato, laureato in Ingengeria Meccanica all’Universita’ La Sapienza di Roma e con un Mba in Business Administration all’Harvard Business School, e’ stato anche senior engagement manager di McKinsey e Company e Cfo di Ariston Thermo (Gruppo Merloni). 

Salini Impregilo, impegnata a definire il cosiddetto Progetto Italia che dovrebbe coinvolgere anche gli altri gruppi italiani di costruzioni in difficoltà, sta lavorando con le banche e con altri investitori, tra cui Cdp, per definire l’operazione. 

Nel comunicato dello scorso 14 febbraio, il general contractor spiegava che “la struttura dell’operazione non prevede impegni od oneri a carico di Salini Impregilo prima dell’omologa della proposta concordataria Astaldi e presuppone che, in pendenza della procedura, Astaldi mantenga sufficiente finanza interinale e dia attuazione ad alcuni presidi gestionali interni (anche con la nomina di un Chief Restructuring Officer di comprovata professionalità) a garanzia di tutti gli stakeholder e a presidio della fattibilità dell’operazione secondo la migliore prassi di mercato per contesti similari”. 

fch 

 

(END) Dow Jones Newswires

May 21, 2019 13:16 ET (17:16 GMT)