Questo è il modo in cui i top manager e le corporazioni mostrano i loro colori per l’Europa

. Florian Kolf handelsblatt.com 21.5.19

Prima delle elezioni europee, i dirigenti e gli imprenditori rinunciano alla loro moderazione politica: chiedono la partecipazione con azioni eclatanti.

L'edificio era illuminato con l'ottica della bandiera dell'UE.  Fonte: immagini imago / ZUMA Press

Stazione centrale di Berlino

L’edificio era illuminato con l’ottica della bandiera dell’UE.(Foto: imago images / ZUMA Press)

Düsseldorf Coloro che hanno visitato il negozio online del rivenditore di moda About You il 14 maggio hanno vissuto una sorpresa. Dopo poco tempo, una nuova pagina sulla gamma di prodotti con una chiamata per andare alle elezioni europee. È stato offerto un solo capo: una maglietta firmata dallo stilista danese Henrik Vibskov, con una bocca spalancata, la bandiera europea e lo slogan della campagna: “Su di te (r) Choice”.

Il fatto che invece dei 200.000 prodotti ne fosse presentata una solo aveva una chiara affermazione: “Vogliamo mostrare alle persone cosa significa non avere scelta e quale privilegio è scegliere”, dice About-You Il fondatore Tarek Müller. La campagna ha raggiunto oltre un milione di persone solo il 14 maggio. “Si trattava per lo più di giovani che sono altrimenti difficili da raggiungere con messaggi politici”, sottolinea l’About-You-Chef.

Per raddrizzare fuori per i giovani , anche influenzatori noti sono stati coinvolti nella campagna, anche c’è stata una serie di podcast di nove parte di Gregor slancio attorno alle elezioni europee del 2019. Lui c’era una grande preoccupazione per chiarire quanto sia importante l’Europa è, per così Il capo dell’azienda Müller. Perché senza l’Europa, About You è “sicuramente mai così grande come lo è oggi”.

Müller non è solo nell’economia con questa valutazione. Per quanto frenati come top manager e imprenditori sono in dichiarazioni politiche, ora stanno andando all’offensiva in vista delle prossime elezioni europee. Molti sono chiaramente preoccupati che il futuro dell’Europa sia a rischio di fronte alla Brexit e all’aumento del nazionalismo .Eventi attuali del club

“La politica e noi come industria deve ora condurre un dibattito appassionato per l’Europa unita”, ha dichiarato Arndt Kirchhoff, presidente del NRW imprenditore e capo del fornitore automobilistico lo stesso nome. “Abbiamo urgente bisogno di un nuovo senso dell’importanza dell’Europa per il nostro paese”.

L’UE è un progetto senza precedenti di pace, libertà e prosperità, ha affermato Kirchhoff. Pertanto, ha chiesto alle 80.000 aziende associate di imprenditori NRW di apporre un cartello e di issare di fronte alla propria sede la bandiera europea.

La compagnia energetica Eon ha anche alzato la bandiera europea di fronte a tutte le località. Il capo di Eon, Johannes Teyssen, avverte: “Per decenni c’è stato un consenso globale a livello europeo sul fatto che una maggiore cooperazione porti a una maggiore prosperità per tutti. Questo consenso è ora in pericolo. “Per questo motivo, come molti altri dirigenti aziendali, lavora internamente ed esternamente per un’alta affluenza. Perché ciò potrebbe “rafforzare nuovamente la coesione in Europa”.

Più di bandiere e dichiarazioni

Ma non si ferma alle bandiere e alle dichiarazioni. Numerose aziende in tutta la Germania hanno chiarito con un’ampia varietà di azioni quanto sia importante per loro un’Europa di cooperazione e di frontiere aperte.

Esempio Deutsche Bahn: Ogni sera, la compagnia immerge la stazione centrale di Berlino nei colori europei blu e giallo. La rivista di bordo appare come un’edizione speciale delle elezioni europee con la copertina: “Perché una UE forte è importante per tutti noi”. Il CEO di Bahn BahnRichard Lutz sottolinea: “Con il movente europeo sulla facciata della stazione principale, stiamo letteralmente sventolando la bandiera”. Le ferrovie europee rappresentano diversità, tolleranza e cooperazione internazionale.

"Dì sì all'Europa." Fonte: Lufthansa

piano di Lufthansa

“Dì sì all’Europa.”(Foto: Lufthansa)

Esempio Lufthansa: La compagnia aerea pubblicizza la verniciatura speciale “Say Yes to Europe” e una bandiera europea su un Airbus A320 per un alto tasso di partecipazione alle elezioni europee. Inoltre, la finitura standard di tutti gli aeromobili sarà in futuro integrata dalla bandiera europea. “Oggi più che mai si tratta di mostrare riluttanza ad assumersi la responsabilità e a rafforzare l’idea europea di un continente unito e libero”, dice Lufthansa capo Carsten Spohr questo dimostrativo impegno per l’Unione europea.

Non si tratta solo di interessi economici

Esempio Deutsche Telekom: i dipendenti sono accolti nella sede della società a Bonn con informazioni sulle elezioni europee. Dietro lo stand con le parole “Wahl-O-Mat” si trova una collaborazione della compagnia con l’Agenzia federale per l’educazione civica. I dipendenti di Telecom possono informarsi in merito alle priorità dei vari partiti per le elezioni europee. L’amministratore delegato Timotheus Höttges ha ancheconvocato i suoi dipendenti in un discorso nella sede della società in modo impressionante per dare un voto alle elezioni. L’Europa ha un grande significato per il Gruppo, ma anche per lui personalmente. Aveva esplorato in gioventù i biglietti del treno Interrail in vari paesi europei.

Inoltre, Höttges ha invitato i rappresentanti di altre società di paesi di telecomunicazioni in Europa a esprimere le proprie opinioni sul sindacato statale nei video. Molti hanno seguito l’invito. “La Croazia ha tratto enormi benefici dall’adesione all’Unione europea”, ha dichiarato Hrvatski Telekom, CEO di Hrvatski Telekom, Kostas Nebis. L’amministratore delegato della figlia slovacca di Telekom, José Perdomo Lorenzo, ha preso la sua vita privata come argomento per l’Europa: “Sono uno spagnolo, vivo nella Repubblica Ceca e lavoro per un’azienda tedesca: That’s Europe. Siamo cosmopoliti e diversi. “

Ciò dimostra che non si tratta solo di interessi economici. Soprattutto per le corporazioni che impiegano persone di numerosi paesi, la diversità e il cosmopolitismo sono vitali per la sopravvivenza – anche nella lotta per il talento. Pertanto, molti amministratori delegati non solo promuovono un’alta affluenza, ma si posizionano anche fermamente contro il populismo emergente.

Per sempre più aziende tedesche, il posizionamento pro-europeo è diventato parte del loro DNA. “L’Europa è diventata parte della comunicazione aziendale e il cuore del marketing nel 2019”, scrive Daniel Mack, direttore digitale dell’agenzia pubblicitaria Hirschen Group, in un contributo ospite alla rivista “Horizont”. Nessuno può permettersi di mostrare alcun atteggiamento. Ma c’è troppo in gioco nelle elezioni europee.

I social network come moltiplicatore

Un importante moltiplicatore per l’impegno in Europa sono i social network. L’ Europajet di Lufthansa , ad esempio, incontra un grande interesse ovunque appaia. Di conseguenza, ovunque nei social media, come Twitter , vengono pubblicate le foto dell’aereo. Eon impiegati in tutta Europa hanno cantato l’inno europeo “Freude, schöner Götterfunken” nelle loro lingue nazionali e lo hanno registrato con i loro smartphone. Una raccolta di questi video è disponibile sul canale Youtube Eon.

Il gruppo TV Pro Sieben Sat 1 si concentra su Instagram e Youtube, al fine di attirare l’attenzione sulla loro campagna “Scegliete!”. “Come società di media privati, è la nostra immagine di sé per rafforzare la democrazia e contribuire a formare opinioni”, afferma Conrad Albert, vice amministratore delegato della società. “Ecco perché utilizziamo tutta la potenza delle nostre piattaforme di intrattenimento per educare i giovani su tutti i canali e chiamarli per votare”.

"È un privilegio votare." Fonte: About You

Tarek Müller e Nilam Farooq

“È un privilegio votare.”(Foto: su di te)

Dall’8 maggio, il gruppo ha trasmesso spot speciali sui suoi canali per incoraggiare i giovani in particolare a partecipare alle urne. Inoltre, vari formati TV come “taff”, “Sat 1 breakfast television” e “Galileo” si concentrano sull’Europa.

L’agenzia creativa del gruppo Studio 71 sviluppa l’implementazione per piattaforme come Youtube e Instagram . Influenzatori come Jonas Ems e Jette Lübbehüsen dovrebbero attirare l’attenzione sulla campagna “Go Vote!”.

A volte le tue aziende possono persino costare molte delle loro campagne. Il rivenditore di moda About You, ad esempio, ha mancato le vendite di circa un milione di euro a seguito dell’azione europea del 14 maggio. Inoltre, c’era una cifra di sei cifre per la produzione della campagna, che è stata sviluppata dall’agenzia pubblicitaria Kolle Rebbe.

Ma proprio la campagna di About You mostra che azioni così insolite non sono prive di insidie. Si osserva con molta attenzione se la vera attitudine dietro di esso – o forse solo il marketing. Ad esempio, About You ha installato sul suo sito Web un piccolo pulsante il 14 maggio, che è ancora possibile utilizzare per acquistare l’intera gamma. E c’erano molte critiche.

Il CEO Müller ha una semplice spiegazione per questo: “Se avessimo chiuso completamente il negozio, avremmo volato su Google dall’indice dei motori di ricerca.” Per un negozio online che può minacciare l’esistenza. E Müller non voleva rischiare che, nonostante tutto il suo coinvolgimento europeo.

Collaborazione: Joachim Hofer, Jens Koenen, Stephan Scheuer, Katrin Terpitz

Di più: questo dice il consulente di comunicazione Alexander Geiser alle azioni europee delle aziende .