Banche al dettaglio: si tratta di essere o meno

finews.ch 31.5.19

Lego-Hamlet, secondo William Shakespeare: “Essere o non essere”

Perdita di entrate, pressione sui costi e aumento delle neo-banche: le banche commerciali di vecchia data stanno sempre più scavando l’acqua, come dimostra uno studio. Inizia la lotta per la sopravvivenza.

Le banche al dettaglio, che non possono distinguersi dalla concorrenza in termini di costi, entrate e digitalizzazione, si troveranno in una lotta per la sopravvivenza nei prossimi anni. Questo è ciò che la società di consulenza AT Kearney prevede nel “Retail Banking Radar 2019” , uno studio annuale condotto presso banche svizzere ed europee.

Una conclusione dello studio potrebbe pesare le banche al dettaglio svizzere in falsa sicurezza. Questi combattono coraggiosamente, come si suol dire.Con un rapporto costo / reddito del 58%, mantengono Germania (69%) e Francia (70%) a distanza, ma sono due punti percentuali rispetto al Regno Unito (56%).

Il consolidamento sta prendendo velocità

In termini di redditività, gli istituti svizzeri sono stati in grado di compensare il calo del margine di interesse attraverso commissioni più elevate. Tuttavia, in media, la crescita degli utili dello 0,4% è anche debole nel confronto europeo. Tutto fa pensare a una concorrenza più forte, conclude AT Kearney: “Il consolidamento del mercato sta accelerando”.

La prognosi: nei prossimi cinque anni, ogni decima banca in Europa sarà venduta o unificata. Perché le entrate per cliente si riducono in tutti gli istituti.

La concorrenza è stata aggravata dalle neo-banche come Revolut, Monzo o N26. La base di clienti di queste banche puramente digitali e mobili è aumentata dal 2011 di oltre 15 milioni. Da 50 a 85 milioni di altri clienti di banche europee passerebbero a tali banche nei prossimi cinque anni, quindi le previsioni.

Bancario come stile di vita

La pressione della trasformazione sulle istituzioni tradizionali continua pertanto ad aumentare. Hanno detto che ci sono diverse e nuove offerte per sopravvivere. Il settore bancario ha sempre più bisogno di diventare una piattaforma di lifestyle che collega i servizi finanziari con altri aspetti della vita.

AT Kearney è convinto che molte banche costruiranno la propria banca neo in campo verde – proprio come ha fatto Bank Cler con Zak.