L’agenzia di rating Fitch perde la pazienza con Deutsche Bank

Yasmin Osman Handelsblatt.com 8.6.19

Welcome to plan C for Deutsche's corporate and investment bank

Il rating del credito dell’ente scende a “BBB” perché Fitch manca di rapidi progressi in banca. La banca non può più permettersi una gradazione.

Francoforte L’agenzia di rating Fitch ha abbassato il rating di credito di Deutsche Bank. Le guardie di credito hanno abbassato il rating dell’emittente a lungo termine della Banca di un notch a BBB, ha detto Fitch venerdì. Questo mette il punteggio nella fascia più bassa dell’intervallo che un’azienda considera un solido mutuatario. Il rating, che è rilevante per le attività in derivati della Banca, è sceso di un notch a BBB +.

Le ragioni per l’agenzia di rating si legge come un voto di sfiducia contro il più grande banca tedesca: Fitch ha scritto che il downgrade riflette “le difficoltà continue e i limitati progressi compiuti dalla banca per migliorare la redditività e stabilizzare il suo modello di business.” Inoltre, il potere di determinazione dei prezzi di Deutsche Bank nell’attività bancaria al dettaglio tedesca non è abbastanza forte da compensare questo rispetto ai concorrenti globali .

L’outlook di rating era Fitch con l’attributo “in evoluzione”, quindi “in via di sviluppo” ancora aperto. Il rating potrebbe beneficiare “nel tempo” se la banca riuscirà a rafforzare il proprio modello di business. Se la banca non riesce a rimediare alle sue debolezze, tuttavia, i rating potrebbero continuare a diminuire.

L’agenzia di rating ha quindi risposto alle ristrutturazioni dell’investment banking suggerite dal CEO di Deutsche Bank Christian Sewing in occasione dell’Assemblea generale annuale. Il cucito aveva promesso “tagli duri” e annunciato che si sarebbe concentrato maggiormente su attività aziendali stabili. Inoltre, l’istituto vuole ridurre ulteriormente i costi e integrare Postbank nella sua attività di clienti privati più rapidamente .

Tali misure potrebbero stabilizzare il modello di business della banca e generare rendimenti accettabili, “se sono attuate in modo efficace ed efficiente”, ha scritto Fitch. Quindi è possibile una valutazione del credito migliore. “Tuttavia, riteniamo che un’ulteriore ristrutturazione sarebbe difficile da attuare”, commenta Fitch. Se la banca non riesce a stabilire un business mix con ritorni ragionevoli, ciò potrebbe comportare un ulteriore downgrade del rating.

Deutsche Bank ha risposto al downgrade riconoscendo le sfide che Fitch ha chiamato. “Queste sono anche le aree in cui ci concentriamo. L’obiettivo del comitato esecutivo è quello di crescere nelle aree di core business e aumentare la redditività “.

La pressione su Deutsche Bank è aumentata

Per la banca, il rating più basso è una cattiva notizia. Da un lato aumentare i costi di finanziamento di una società sul mercato dei capitali, quando il suo rating deteriorarsi. Per le banche, un altro aspetto: Soprattutto nel settore dei derivati, molti investitori prestare attenzione a indicatori quali i feedback o spread creditizi di derivati di credito, quando si tratta, con quello che le case i soldi che vogliono fare come molti affari. valutazioni poveri sono quindi male per il business. Per CFO James von Moltke è una priorità dichiarata per mantenere i feedback stabile o migliorare. L’azione di rating da parte di Fitch è nel contesto di un controllo, che ha ulteriormente aumentato la pressione sul soldi a casa.

Lo è ancora di più, così come l’agenzia di rating Moody’s ha fornito una valutazione negativa di Deutsche Bank. Ciò significa che Moody’s prevede un ulteriore peggioramento piuttosto che un miglioramento del rating del credito. Tuttavia, con “A3” il rating del credito è ancora due passi migliore di quello di Fitch. Almeno l’agenzia di rating Standard & Poor’s ha recentemente confermato il rating corrente della banca, che è attualmente pari a BBB +, con outlook stabile.

Lo stock si avvicina al minimo storico

Il prezzo delle azioni è già negoziabile sotto i sei euro, vicino al minimo storico. Oltre ai problemi specifici della Deutsche Bank, a questo hanno contribuito diversi fattori, tra cui tutte le banche europee stanno attualmente soffrendo: la fine della fase di basso interesse non è attualmente in vista e la crisi italiana sta pesando anche sul settore bancario europeo.

Tuttavia, la sfiducia degli investitori nei confronti di Deutsche Bank è particolarmente profonda: ciò è dimostrato dai rating generalmente bassi della banca da parte degli analisti di borsa, che spesso raccomandano la loro vendita alla Deutsche Bank . Inoltre, il rapporto book-to-book della Banca, ovvero il valore del mercato azionario in relazione al patrimonio netto, è particolarmente basso in Deutsche Bank: è circa un quinto. Ciò dimostra che la banca soffre anche di problemi molto individuali.

Altro: ex e top manager di Deutsche Bank si dice che abbiano conosciuto cum-ex-shop. Inoltre, l’ex co-capo Jain è nella lista degli investigatori .