Exor: Elkann fa cassa con il mattone (MF)

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

John Elkann fa cassa con gli immobili. L’anno scorso Almacantar Group – società partecipata al 35,8% da Partner Re, compagnia di riassicurazione con sede alle Bermuda a sua volta controllata al 100% da Exor , cassaforte di casa Agnelli – ha venduto immobili per 447,6 milioni di sterline, circa mezzo miliardo di euro. 

MF-Milano Finanza ha potuto visionare il bilancio 2018 di Almacantar Group, holding lussemburghese che controlla Almacantar, società specializzata nel real estate di alta gamma a Londra. Ad Almacantar appartengono edifici di pregio nel cuore della capitale inglese: dalla fondazione nel 2010 ne ha acquistati per oltre 1,4 milioni di metri quadrati. L’anno scorso la società guidata dal noto immobiliarista Michael Hussley ha deciso di passare per la prima volta all’incasso: ha venduto per 210 milioni di sterline il 125 Shaftesbury Avenue (nella zona dei teatri), la Space House per 150,3 milioni e 29 appartamenti per 79 milioni di sterline (con una media di circa 3 milioni di euro ad abitazione) nell’iconico palazzo Centre Point, situato all’angolo fra Charing Cross Road, Tottenham Court Road e Oxford Street. 

Nel complesso i proventi delle cessioni ammontano a oltre 500 milioni di euro. Di conseguenza, il valore del patrimonio immobiliare è sceso del 18% rispetto a fine 2017, passando da 1,9 a meno di 1,6 miliardi di sterline (1,8 miliardi di euro). Le vendite non paiono però riconducibili al timore che un’eventuale Brexit disordinata possa avere impatti negativi anche sul mercato immobiliare. A fine marzo infatti l’intero capitale di Almacantar Group (581 milioni di sterline) è stato trasferito alla società di nuova creazione Almacantar Group Ltd. In altri termini, a dispetto dell’incognita Brexit la capogruppo di Almacantar è stata spostata dal Lussemburgo al Regno Unito. 

red/fch 

 

(END) Dow Jones Newswires

June 13, 2019 02:14 ET (06:14 GMT)