Le Generali occupano un’altra istituzione finanziaria svizzera?

Finews.ch 13.6.19 Samuel Gerber

Saxo Bank a Zurigo

Secondo i media, il gruppo finanziario italiano dovrebbe essere interessato a una banca straniera locale. Anche il loro nuovo capo ha molta familiarità con Generali. Di cosa parla la speculazione?

Banca Generali ha potuto accedere di nuovo in Svizzera presto: Dopo la fine dello scorso anno, la figlia del gigante assicurativo italiano generalizzazioni Ticino asset management boutique Valeur Fiduciaria ha assunto, gli italiani sono ora strizzando gli occhi Saxo Bank Switzerland. Questo è quanto sostiene il giornale italiano «Sole 24 Ore» . I negoziati erano già iniziati, come è stato detto.

Incursione nel private banking

L’istituto svizzero, controllato dalla casa madre danese Saxo Bank, ha annunciato un cambio di gestione lo scorso febbraio. Renato Santi , il nuovo CEO , ha recentemente dichiarato a finews.ch che la banca , forte del trading online, sta cercando di investire nella gestione patrimoniale; In Svizzera, la banca opera in anticipo come piattaforma tecnologica e come centro di supporto per i clienti locali. Non si parlava di vendere la filiale con sedi a Ginevra e Zurigo.

Su richiesta è stato detto a Saxo Bank Svizzera, si prende per le voci nessuna posizione. La società rimane impegnata nel business svizzero.

3,4 miliardi di euro dalla Svizzera

Tuttavia, Santi conosce molto bene il gruppo Generali. Per anni, il Ticino ha guidato gli affari svizzeri ed europei per la BSI, che si è fusa con la banca privata di Zurigo EFG International. Il BSI apparteneva dal 1998 a Generali dell’Impero prima che gli italiani la casa nel 2014 ha venduto alla banca d’affari brasiliana BTG Pactual denaro Ticino – un accordo che è stato poi coperto da turbolenze e, infine, si è conclusa con la rivendita a EFG. Per qualche tempo, Saxo Bank e il Gruppo Generali hanno intrattenuto rapporti commerciali.

È anche un dato di fatto che Banca Generali cerca chiaramente di crescere ed è disposta ad acquistare. L’istituto italiano vuole aumentare il patrimonio in gestione a 14,5 miliardi di euro entro il 2021. Dalla Svizzera arrivano fino a 3,4 miliardi di euro. Quindi possiamo essere curiosi di sapere cosa ne sarà delle voci.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.