Mini robot: l’Europa ha paura della valuta parallela italiana

Norbert Haring Handelsblatt.com 16.6.19

Il governo di Roma ha in programma di emettere obbligazioni simili al denaro. Potrebbero diventare il nucleo di un rimpiazzo dell’euro e del debito finanziario.

Francoforte Il governo italiano è in agitazione con Bruxelles: la Commissione europea ha compiuto i primi passi per imporre sanzioni severe per violazione delle regole di bilancio dell’UE da parte dell’Italia . Ma il governo a Roma è indomito. Vice Primo Ministro Matteo Salvini ha commentato l’avvio di un procedimento penale, dicendo: “Se mio figlio ha fame e mi chiede di dargli qualcosa da mangiare, e Bruxelles dice: ‘No, Matteo, le norme europee si obbliga, tuo figlio cibo da dare “Pensi che seguirò le regole di Bruxelles o gli darò qualcosa da mangiare?”

Non solo: a maggio il Parlamento ha approvato una risoluzione a larga maggioranza, suggerendo che il governo paga gli arretrati alle società con i cosiddetti mini-robot .

Bot è l’abbreviazione di Buono del Tresoro, titoli di stato italiani a breve termine. I mini-bot sarebbero obbligazioni cartacee in piccole denominazioni fino a cinque euro. Ciò renderebbe possibile usarli come soldi.

Ci sarebbe un incentivo a pagare le tasse con esso. Quindi, i destinatari dei mini-bot potrebbero regolare direttamente i loro debiti fiscali o venderli – con un certo sconto – ad altri che devono pagare i debiti fiscali. Molti creditori, ai quali lo stato offrirebbe mini-robot, li accetterebbero volontariamente anziché l’euro, se riceveranno il pagamento più velocemente.

Tale moneta parallela, oltre alla Banca centrale europea (BCE) ha emesso banconote in euro e da banche private sotto BCE creato depositi di vigilanza bancari in euro sarebbe una provocazione per Bruxelles e per la BCE a Francoforte.

Rivolto a una conferenza stampa sui mini-robot, il presidente della BCE Mario Draghi , anche un italiano , ha dichiarato : “O sono soldi, quindi sono illegali, o sono debiti, quindi il debito sale”.

La seconda parte di Draghi chiarisce che il governo italiano non può eludere le regole del debito europeo emettendo mini-robot. Limitano il debito ammissibile al 60 percento del prodotto interno lordo. L’Italia è circa il doppio.

È così che funziona la procedura del deficit dell’UE

Se la questione di uno strumento monetario da parte del governo italiano sarebbe illegale, tuttavia, è discutibile. “La dichiarazione di Draghi non è giusta”, afferma Thomas Mayer, direttore dell’Istituto di ricerca Flossbach von Storch. Finché non vi è alcun obbligo di assunzione, i mini-bot sono altrettanto illegali della moneta bancaria. Questo non è un corso legale, ma denaro con cui puoi pagare, comprese le sue tasse.

La valutazione di Mayer sembra essere supportata da una dichiarazione della Banca d’Italia nel 2017. L’unico ostacolo giuridico è il conflitto con la natura delle banconote in euro come unica moneta legale.

Un obbligo generale di accettare mini robot sarebbe in conflitto con questa regola nell’articolo 128 del trattato UE. Ma un obbligo di assunzione non è pianificato. Un portavoce della BCE non ha voluto elaborare o interpretare la dichiarazione di Draghi quando richiesto.

Sebbene i mini-robot non possano infrangere le regole del debito, sono una patata bollente. Permettono di introdurre gradualmente una valuta sostitutiva per l’euro. “Si tratta di rafforzare la posizione negoziale con Bruxelles e Francoforte”, dice Mayer. A Roma, hanno esaminato da vicino come il governo di Syriza in Grecia ha combattuto con la Commissione europea e la BCE e ne hanno tratto insegnamento.

Disposizione per il ritiro dell’UE

L’allora ministro delle Finanze Gianīs Varoufakīs ha lavorato in segreto sui piani per una valuta parallela per mantenere ragionevolmente pagamenti in caso di Rauswurfs o uscire dall’unione monetaria. Sotto la forte pressione di Bruxelles e Berlino e dei mercati finanziari non era riuscito, così Mayer. La dottrina per Roma è iniziare prima e inizialmente sembra un primo passo piuttosto innocuo.

Dal momento che i partiti governativi Lega e cinque stelle sono entrati nella campagna elettorale per un ritiro dall’unione monetaria , l’ipotesi di un tale background è ovvia, anche se il governo oggi si impegna sull’euro. “I mini-bot sono un veicolo per insinuarsi in una seconda circolazione di denaro in Italia”, hanno criticato l’ex ministro delle finanze Pier Carlo Padoan i piani. “Quello sarebbe il primo passo per lasciare l’euro.”

Nella disputa con il governo greco, la BCE aveva inizialmente ristretto il rifinanziamento delle banche locali e poi l’aveva completamente interrotto. La paura di gravi disordini economici nella transizione verso un nuovo mezzo di pagamento inesistente è stato un fattore importante nella decisione di Atene di cedere ancora.

Se Roma avesse già almeno un rudimentale nuovo mezzo di pagamento, avrebbe dovuto avere meno paura di ciò e negoziare di più con Bruxelles. Anche se gli investitori nervosi, e dei premi ad alto rischio di domanda sui rendimenti ad acquistare i titoli di Stato di governo, il governo sarebbe sotto meno pressione quando essi non vendere sul mercato una parte dei nuovi titoli di Stato, ma potrebbero semplicemente trascorrere ai creditori nazionali.

Esistono precedenti per tali valute parallele. Il governo della California ha pagato nel 2009 per gli effetti cambiari in assenza di un budget approvato. A differenza dei mini-robot pianificati, questi dovrebbero essere dovuti dopo tre mesi con interesse. I mini robot non dovrebbero avere scadenza e quindi sopportare un minor rischio di fallimento. Perché devi pagare le tasse, anche se lo stato va in bancarotta.

Elevato debito, nessun credito

L’Argentina e la Russia hanno sofferto di una carenza di denaro negli anni ’90 in quanto hanno collegato le loro valute sempre più sopravvalutate al dollaro. Prima che alla fine dovessero svalutare, si sono serviti per adempiere ai propri obblighi di pagamento nazionali con monete parallele. Così aumentarono la circolazione del denaro e permisero all’economia di pagare i propri debiti.

Questo è un effetto importante, che è anche promesso in Italia. Perché gli arretrati di pagamento elevati dello stato portano al fatto che i fornitori da parte loro non possono saldare i loro debiti e così via. Quelli con alti debiti trovano difficile ottenere il credito per investire ed espandersi.

“Denaro sostituto è un sintomo di una politica monetaria che è più stretto politicamente difendibile”, ha detto David Woodruff della London School of Economics, i piani mini-bot da Roma: “Se un’autorità monetaria centralizzata non può rispondere o sarà soluzioni locali trovato e l’ordine di pagamento è in frantumi. ”

Woodruff indica un problema che ha una valuta parallela per il governo emittente: la legge Greshams, secondo la quale i soldi sbagliati vanno bene. Chiunque ottenga i mini-robot vorrà sbarazzarsi di loro prima di pagare con contante in euro o denaro bancario. Di conseguenza, sarà più difficile per il governo prendere l’euro normale di cui ha bisogno per effettuare pagamenti all’estero.

Finora, gli investitori sono apparentemente fiduciosi che Bruxelles o Roma si arrenderanno. Il rendimento dei titoli di Stato decennali è leggermente diminuito negli ultimi giorni ed è stato vicino al minimo dell’anno a poco meno del 2,4%.