UBS: con operazioni bancarie super-ricche sul piroscafo Kodak?

finews.ch 2.7.19

UBS è il gestore patrimoniale con i clienti più ricchi e miliardari del mondo. Ma questo paga sempre meno per la grande banca. I super ricchi preferiscono fare da soli i loro investimenti.

Dalla fusione delle sue due unità di gestione patrimoniale nella gestione patrimoniale globale, UBS si è concentrata ancora di più sulla clientela esclusiva dei super-ricchi, i cosiddetti ultra high net worth individuals (UHNWI) con almeno $ 50 milioni di asset.

Tuttavia, questa strategia si sta rivelando sempre più punti di domanda: la tendenza degli utili è piatta, la redditività nell’unità lascia molto a desiderare , come ha recentemente analizzato Finews.ch .

L’attività costosa sta superando UBS

Un problema sono i clienti super-ricchi stessi: usano troppo poco i servizi di UBS e spesso usano la grande banca solo come un rifugio sicuro per i loro beni. Gli investimenti e le transazioni, che comportano commissioni, vengono sempre più effettuati nelle loro reti di family office e hedge fund, senza utilizzare la banca.

La maggior parte esposta a questo sviluppo è Josef “Joe” Stadler (nella foto sotto) , capo da molto tempo dell’unità UHNW di UBS. “Stiamo osservando questa tendenza da anni e sta accelerando”, ha dichiarato Stadler all’agenzia di stampa “Bloomberg” .

<img src=”/images/cache/b69c814f50d42b0cfeca48ca801850d1_w500.jpg” alt=”Joe Stadler” width=”500″ height=”300″ />

“Per il settore bancario, questo potrebbe diventare ciò che la digitalizzazione significava per Kodak se non ci fossimo preparati”.

Kodak andò in bancarotta

Eastman Kodak, una volta un gruppo di fotografia tradizionale e di successo, è diventata una delle prime vittime della digitalizzazione ed è fallita perché ha ignorato la tendenza verso le fotocamere digitali e le immagini per troppo tempo.

UBS, come altre banche private, deve affrontare due sfide importanti. In primo luogo, i super-ricchi vogliono gestire le proprie risorse sempre di più sotto la propria responsabilità e trovano gli uffici di famiglia. In secondo luogo, vogliono opportunità di investimento ad alto rendimento al di fuori del mainstream, cioè nell’area dei mercati privati, del capitale di rischio o del private equity.

Società di investimento altamente professionali

Secondo uno studio di UBS e della società di ricerca Campden Wealth, circa un terzo delle attività di aziende super-ricche come Michael Dell e Bill Gates erano in affari privati lo scorso anno.

I Family Offices hanno acquisito enorme esperienza negli ultimi anni e investito in know-how. Queste sono ora società di investimento altamente professionali che acquistano o vendono da sole o in cooperazione con altre società o immobili o investono in start-up.

I requisiti normativi sono un ostacolo

I vantaggi rispetto ai servizi di investimento di una banca prevalgono chiaramente: sono i super-ricchi e le loro famiglie che esercitano il controllo sulle attività e sugli investimenti. Possono scegliere i propri investimenti, mantenere bassi costi e commissioni e, ad esempio, dare ai membri della famiglia una posizione in azienda o in fase di avvio.

I regolatori sono di nuovo in balia di banche come UBS. I clienti devono sottoporsi a un “test” completo, a condizione che dispongano del giusto know-how finanziario per le offerte dirette e private e siano consapevoli dei rischi associati. Le banche devono eseguire questi test, anche se non sarebbero necessari nel minor numero di casi, ha affermato Stadler.

Investire per rimanere pertinenti

I clienti a loro volta spaventano i documenti. “E all’improvviso non hai più un business”, ha dichiarato UBS, CEO di UHNW. Le banche dovrebbero quindi costruire le proprie piattaforme di negoziazione e creare linee guida per gli investimenti per rimanere attinenti alla clientela esigente.

Questi sforzi sono anche intrapresi da UBS. La grande banca organizza eventi di rete per i suoi clienti super-ricchi. La banca francese BNP Paribas offre ai suoi clienti UHNW una piattaforma di coinvestimento. Le banche avrebbero dovuto affinare le loro abilità in questo settore, così Stadler. UBS è in grado di portare acquirenti e venditori di tali offerte private sul tavolo.