Christine Lagarde: un negoziatore duro per la BCE

Annett Meiritz handelsblatt.com 3.7.19

Il capo del FMI è la prima donna a capo della Banca centrale europea. Lagarde non è un economista – ma ha molte abilità importanti.

L’ allarmismo di Washington non sarebbe lo stile di Christine Lagarde . È la loro forza di fornire un’analisi chiara mentre il resto del mondo politico viene coinvolto in un acceso combattimento verbale. “Nessuno vince una guerra commerciale”, ha detto alla riunione del Fondo monetario internazionale di primavera (FMI) di quest’anno a Washington. Quello fu un forte avvertimento a Lagarde.

Come capo della super organizzazione multilaterale, ha dovuto essere costruttiva negli ultimi otto anni – anche se il più grande istituto finanziario dell’IMF , gli Stati Uniti, provocano cronicamente i suoi partner commerciali con tariffe punitive . Dietro le quinte, il 63enne è considerato un negoziatore duro. “La conosco come una donna dura. Sa quello che vuole, è molto chiara nei suoi annunci “, ha detto il primo ministro olandese Mark Rutte al canale televisivo CNBC.

Ora Lagarde assumerà la presidenza della Banca centrale europea (BCE). Il mandato dell’attuale capo della BCE Mario Draghi scade alla fine di ottobre. Il presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, ha definito Lagarde un “perfetto successore” martedì. L’appuntamento formale di Lagarde è atteso nei prossimi mesi.

Per molti osservatori, la decisione è stata una sorpresa. La donna francese sarà la prima donna in questo post – anche la prima persona che non ha attraversato una carriera classica come banchiere centrale. Lagarde, nata a Parigi, è un avvocato e un politico, ed è una star nel cosmo del business e della politica.

Dopo aver completato la laurea in giurisprudenza, è entrata nello studio legale Baker & McKenzie, dove nel 1999 è diventata presidente del consiglio. Durante la crisi bancaria, è stata ministro delle finanze nel gabinetto dell’allora primo ministro francese Francois Fillon.

Capo del Fondo monetario internazionale , è stato dopo le dimissioni improvvise del suo predecessore Dominique Strauss-Kahn, che è stato incriminato con l’accusa di violenza sessuale e di tentato stupro. Lagarde ha dovuto riparare la reputazione di un intero istituto che aveva sofferto molto, sia a causa della crisi finanziaria e perché Strauss-Kahn. Esattamente è riuscita negli ultimi anni, anche a causa di forti apparizioni pubbliche, che potrebbero unire strettamente il viso e il fascino con il FMI.

“Non sono un super-super economista”

In un momento in cui i cittadini spesso diffidano delle istituzioni dell’UE, questa capacità potrebbe essere utile. A questo si aggiunge il comprovato talento di Lagarde come responsabile delle crisi per un importante prestatore multilaterale. Il Fondo monetario internazionale, che ha diretto dal 2011, ha consigliato i paesi su come affrontare il proprio settore bancario dopo la crisi finanziaria e dell’euro globale.

Che lei, a differenza dei suoi predecessori, non è un economista, Lagarde la affronta in modo offensivo. “Posso capire quando la gente ne parla”, ha detto in un’intervista al Guardian. “Ho abbastanza buon senso, ho studiato un po ‘di economia, ma non sono un super-economista super”.

Come al solito, si avvicina al suo nuovo compito con sicurezza di sé. Su Twitter, Lagarde ha dichiarato di essere “onorata di essere stata nominata”. Il suo ruolo di capo del FMI la lascerà in pace per tutto il tempo in cui è in corso il processo di nomina. Ciononostante, Lagarde dovrà affrontare molte controversie se la sua nomina dovesse essere ufficialmente accettata.

L’economia europea è in flessione, non da ultimo a causa delle tensioni globali nel commercio, il che rende più forti le richieste di incentivi della BCE . A tal fine, la BCE, in qualità di regolatore, rivestirà un’importanza centrale per tutte le banche dell’area dell’euro in caso di nuova crisi finanziaria globale.

In qualità di capo del FMI, Lagarde ha svolto un ruolo chiave nei pacchetti di salvataggio per le economie in difficoltà in Europa, in particolare in Grecia. I critici della politica in quel momento potrebbero, se l’Eurozona fosse di nuovo in gravi difficoltà, trovare Lagarde come un manager di crisi difficile da accettare.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.