La casa del fondo da 1 trilione di dollari si stabilisce a Zurigo

| di Samuel Gerber finews.ch 3.7.19

Pascal Weber

Un gigante del fondo americano apre la sua prima filiale svizzera a Limmatstadt, come ha imparato finews.ch . La linea è rilevata da un ex banchiere del Credit Suisse.

PGIM Investments espande la sua presenza nel mercato europeo e apre una filiale in Svizzera. Ciò è stato confermato dal fondo americano, che gestisce oltre $ 1 trilione di asset in tutto il mondo e appartiene al gruppo statunitense Prudential Financial, a finews.ch.

Da Zurigo, Pascal Weber svilupperà in futuro rapporti commerciali con banche e intermediari finanziari. In questo è supportato da risorse aggiuntive del Gruppo per stabilire l’offerta PGIM nel mercato locale. Weber proviene dalla rivale americana Alliance Bernstein, dove è stato responsabile della distribuzione agli intermediari finanziari in Svizzera. In precedenza, ha lavorato per Credit Suisse (CS) come consulente di importanti clienti istituzionali.

Focus Europa

L’espansione di PGIM Investments in Svizzera segue l’assunzione di un team dedicato che è stato responsabile per la Germania e l’Austria dallo scorso anno. Weber riferisce a Thiemo Volkholz, che dirige il team di Francoforte ed è responsabile per i clienti nella regione DACH Germania, Austria e Svizzera.

Inoltre, Kimberly LaPointe, responsabile delle vendite internazionali per PGIM Investments, si trasferirà presto dagli Stati Uniti a Londra per espandere ulteriormente il gruppo. Come è stato appreso, gli americani in Europa – e quindi anche qui in Svizzera – hanno ancora dei piani.