Come le coppie possono proteggersi finanziariamente senza certificato di matrimonio

Katharina Schneider Handelsblatt.com 6.7.19

Il matrimonio è automaticamente associato ad alcuni diritti e obblighi finanziari. Se i partner vogliono coprirsi, devono firmare i contratti.

Francoforte All’inizio di una relazione già pensando alle conseguenze di una separazione? Questo è un tabù per molte coppie. È considerato non romantico e pessimista. Ma al più tardi, se i partner fanno grandi acquisti insieme o un bambino arriva, alcuni accordi hanno un senso .

Ciò è particolarmente vero per le coppie non sposate: mentre molto è regolato automaticamente da un matrimonio, una semplice convivenza è legalmente un affare non ufficiale. Nella società, il matrimonio ha perso molta importanza. Nel 1950 furono chiusi undici matrimoni per 1000 abitanti, nel 2017 ce n’erano quasi cinque.

Ci potrebbe essere una piccola ripresa attraverso il matrimonio per tutti, perché per un anno e mezzo in Germania le coppie dello stesso sesso possono sposarsi. Il matrimonio per tutti sostituisce il costrutto della partnership registrata. Nella legge, il matrimonio gode ancora di uno status speciale.

La seguente panoramica mostra quali vantaggi ha su una semplice partnership, quali persone non sposate dovrebbero regolamentare contrattualmente e quando accordi supplementari hanno senso nonostante l’ accordo di matrimonio

Appartamento in affitto comune

La costrizione è un test importante per molte coppie. Non di rado un partner si sposta semplicemente nell’appartamento dell’altro. Se la relazione si rompe di nuovo, il nuovo arrivato non ha diritti sull’appartamento. “Per cambiare la situazione, entrambi dovrebbero firmare il contratto di locazione”, afferma Jörn Hauß, avvocato specializzato in diritto di famiglia di Duisburg.

Quindi, il tesoro promuove il matrimonio

Ehegattensplitting

I partner sposati e registrati possono scegliere se tassare il proprio reddito individualmente o congiuntamente. Una valutazione congiunta con il metodo di suddivisione è particolarmente utile se i partner hanno diversi livelli di reddito. Prima di presentare la dichiarazione dei redditi, i coniugi dovrebbero verificare quale opzione è più favorevole a loro.

“In alcuni casi, una dichiarazione dei redditi separata può essere utile, ad esempio, a causa di un partner ha ricevuto i benefici di sostituzione ad alto salario come la disoccupazione o prestazioni parentali”, dice Isabel Klocke dalla Associazione dei contribuenti (BDST). Ogni anno, le coppie possono decidere se vogliono essere separate o coordinate. Anche chi si sposa il 31 dicembre, può beneficiare dello Splittingtarif per tutto lo scorso anno.

staffe di imposta salariale

L’esatto debito fiscale è calcolato come parte della dichiarazione dei redditi. In modo che l’ufficio delle imposte non richieda pagamenti arretrati, una scelta abile di classi fiscali è importante in anticipo. Decide quanta tassa sul reddito paga il datore di lavoro mensilmente al tesoro. Con gli stipendi disuguali, la combinazione di classi di imposte di solito offre tre / cinque.

Se il partner ad alto reddito utilizza la terza classe, il reddito mensile netto può essere aumentato. Importante: le richieste di risarcimento salariale quali indennità di disoccupazione o assegno parentale dipendono anche dall’ultima retribuzione netta retribuita. “Chiunque teme la disoccupazione o sta pianificando di iniziare una nuova generazione dovrebbe pensare a cambiare il codice fiscale per aumentare i propri salari netti”, consiglia Klocke.

Doppie pulizie

Se si dispone di un secondo alloggio al lavoro, è possibile detrarre i viaggi settimanali per la casa di famiglia a fini fiscali. “Nel caso di persone singole, la doppia gestione di bilancio viene spesso esaminata con sospetto dall’ufficio delle imposte, per i coniugi è spesso più facile dimostrare le condizioni”, afferma Klocke.

Donazione e tassa di successione

il mio tavolo da pranzo – chi sta contraendo con il suo partner dovrebbe fare un inventario. Dopo molti anni di rapporti, nessuno sa chi ha portato o pagato per cosa . Un elenco che completa gli acquisti più grandi su base regolare può evitare controversie in caso di separazione.

I partner devono registrare chi ha pagato cosa e nella cui proprietà la proprietà dovrebbe essere trasferita in caso di separazione. Affinché l’intera cosa sia legalmente valida in seguito, entrambi devono firmare. Anche per le persone sposate, una dichiarazione dei beni all’inizio del matrimonio è importante. “Dovresti anche registrare quanto beni hanno nei loro conti”, consiglia Eva Becker, avvocato specializzato in diritto di famiglia di Berlino. Le banche devono solo tenere conto delle dichiarazioni contabili per dieci anni, dopo di che diventa difficile dimostrare le richieste.

Gli accordi contrattuali diventano indispensabili se una coppia non sposata acquista una proprietà . “Spesso i partner contribuiscono molto allo sradicamento, che dovrebbe essere documentato”, consiglia Undine Krebs, avvocato specializzato in diritto di famiglia a Monaco. Anche se la proprietà appartiene a un partner e l’altro partecipa ai costi di ristrutturazione, dovrebbe essere indicato.

“La soluzione più elegante sarebbe un accordo di prestito”, dice Hauß. Un partner potrebbe dare all’altra un prestito per una ristrutturazione e legare il rimborso alla durata della convivenza. Questo potrebbe essere il seguente: il partner A dà al partner B un prestito di 5.000 euro e, per ogni anno in cui vivono insieme, B deve rimborsare 500 euro in meno.

Per le coppie sposate che vivono in una comunità vincente, tale accordo è meno importante. “In caso di divorzio, molte ingiustizie possono essere compensate dalla compensazione del guadagno”, dice Hauß. La Zugewinngemeinschaft è la soluzione standard legale. Si applica se le persone sposate non hanno concordato diversamente.

Ben assicurato insieme

assicurazione di responsabilità

Questa politica è considerata indispensabile. Salta dentro quando infliggi danni agli altri – dalla macchia di vino rosso sul divano di design degli amici al costo delle ferite fisiche altrui. Tuttavia, se le coppie raccolgono tale assicurazione insieme, non pagheranno alcun danno che la coppia infligga l’una all’altra.

Inoltre: “Le coppie non sposate dovrebbero assicurarsi che il contratto copra le richieste di ricorso dei fondi di previdenza sociale”, afferma Gabriele Zeugner. Se, ad esempio, un partner viola l’altro nello sport, l’assicurazione sanitaria rinuncia automaticamente alla possibilità di coinvolgere il partner nei costi di trattamento per le persone sposate.

famiglia

Le cose a casa possono essere protette con un’assicurazione mobilia domestica. Se uno dei partner ha già stipulato una simile politica, la somma assicurata può cambiare a seguito del contratto. Dipende dal nuovo valore di acquisizione di tutti gli oggetti. “Di norma, i consumatori sono completamente protetti con la regola generale di 650 euro al metro quadro”, afferma Zeugner.

tutela giudiziaria

In tali politiche, la protezione si applica solo all’esterno. “Le controversie derivanti dalla legge sulla famiglia e sulla vita non sono assicurate qui”, avverte l’Associazione tedesca delle assicurazioni (GDV). Ciò si applica, ad esempio, al caso di divorzio o ai pagamenti di alimenti.

Assicurazione contro gli infortuni privata

In teoria l’assicurazione contro gli infortuni può essere combinata. Gli esperti sconsigliano. “Poiché le somme assicurate ei rischi di ogni persona sono molto diversi, i contratti individuali hanno più senso”, afferma Zeugner.

Term life insurance

Mit solchen Policen können sich Partner gegenseitig absichern. Paare ohne Trauschein sollten allerdings aufpassen: Anders als Verheiratete profitieren sie im Versicherungsfall nicht von einem hohen Erbschaftsteuer-Freibetrag. „Sie sollten sich daher überkreuz absichern“, rät Zeugner. Dabei schließen sie zwei Policen ab, und jeder Partner ist einmal Versicherungsnehmer und der jeweils andere die versicherte Person.

Elenca ciò che hanno portato nel matrimonio e ciò che è stato aggiunto. Un esempio: l’uomo non ha dato alcun contributo al matrimonio e non ha contribuito al reddito intermedio. La fortuna della donna, tuttavia, è passata da 100.000 a 200.000 euro. Poi avrebbe dovuto pagargli metà dell’importo guadagnato durante il matrimonio, qui 50.000 euro. Le donazioni e le eredità rimangono all’esterno. Importante per gli imprenditori e i lavoratori autonomi: senza una regolamentazione speciale anche la crescita aziendale deve essere condivisa.

A differenza della separazione della proprietà, non vi è alcun compenso alla fine del matrimonio. Nell’esempio di calcolo questo significa: L’uomo uscirebbe con zero euro, la donna con 200.000 euro. I regolamenti individuali possono essere concordati in un contratto di matrimonio. “Lo consiglio soprattutto a imprenditori e clienti molto facoltosi”, afferma Becker.

Molte cose possono essere regolate in tale contratto – purché un partner non sia completamente svantaggiato. D’altra parte, per proteggersi dai debiti del partner, non è necessario un contratto di matrimonio. Finché i partner non stipulano congiuntamente un mutuo o una garanzia reciproca, ognuno ha il proprio registratore di cassa. Tuttavia, i debiti influenzano il calcolo della partecipazione agli utili.

ritiro

Se una coppia ottiene un figlio, anche nelle relazioni moderne, questo di solito si traduce in un partner che intraprende una carriera più breve e più cura per il bambino. Le coppie non sposate non hanno una richiesta di risarcimento legale se sono separate. Ma i partner possono stipulare accordi contrattuali.

Ad esempio, secondo il seguente schema: Per ogni anno in cui il partner A si concentra sulla genitorialità e guadagna addirittura meno di 10.000 euro lordi, riceve dal partner B in caso di una separazione di 5000 euro. “In alternativa, il partner più ricco può pagare l’altro in un’assicurazione pensione privata o legale”, dice Hauß. Tali sovvenzioni potrebbero tuttavia essere considerate come donazioni dall’ufficio delle imposte e dovrebbero quindi essere tassate.

Se un matrimonio è divorziato, le fasi di assistenza all’infanzia possono essere compensate attraverso la compensazione del guadagno. Se i soci hanno acquisito vari gradi di diritto alla pensione, ciò è regolato mediante la perequazione della pensione. “Ciò accade indipendentemente dalla proprietà matrimoniale della Zugewinngemeinschaft o dalla separazione di proprietà”, afferma l’avvocato Becker.

“Anche in un contratto matrimoniale tale divisione può essere esclusa solo se viene compensata con altri pagamenti.” Per non sposati, d’altra parte, tale compensazione non è possibile. Per le coppie sposate si applica anche: “Se un partner abbandonata a causa della genitorialità o sul posto di lavoro è cambiato e quindi ha sofferto svantaggi permanenti, il coniuge divorziato ha bisogno, se del caso, compensare gli svantaggi finanziari derivanti”, dice Krebs.

Inoltre, il coniuge divorziato può anche ricevere la manutenzione se non si è preso cura dei bambini. D’altra parte, le coppie non sposate non hanno alcuna richiesta di mantenimento dopo la separazione – a meno che una persona si prende cura del bambino insieme, allora può essere fatta una richiesta di assistenza all’infanzia.

custodia

Anche per la custodia ha un ruolo, se i genitori sono sposati. Per le coppie non sposate, il padre deve riconoscere esplicitamente la paternità e i genitori devono dichiarare che desiderano esercitare la custodia insieme. Questo può essere fatto prima della nascita del bambino nell’anagrafe.

Articoli da regalo

Per i regali più piccoli, indipendentemente dal certificato di matrimonio: i regali sono gratuiti. “Qualcos’altro può essere applicato, ad esempio, quando un partner trasferisce metà della proprietà a un altro”, afferma l’avvocato Krebs. Se la relazione si interrompe dopo un tempo relativamente breve, il denaro o parte di esso può essere recuperato perché la “base commerciale” per la donazione è cambiata.

Recentemente, la Corte federale di giustizia (BGH) aveva discusso in merito a una donazione. In quel caso, una relazione è stata interrotta poco dopo un regalo dei genitori di uno dei partecipanti. “Se il BGH consente ancora lo stesso argomento dieci anni dopo la donazione è incerto”, afferma Krebs. “Per essere sicuri, le coppie hanno un accordo contrattuale .”

eredità

Le coppie non sposate sono trattate come estranee in diritto successorio. Con testamento volontario il partner può essere usato come erede . Tuttavia, un vantaggio fiscale può essere raggiunto solo attraverso il matrimonio. I regali tra coniugi sono esentasse fino a un valore di 500.000 euro. Anche con i regali di fidanzamento non è di solito nessuna tassa di regalo. È un regalo con condizioni sospensive.

Non avrà effetto fino alla chiusura del matrimonio – e quindi si applicherà l’indennità. Se non viene al matrimonio, cadere con regali con un valore di oltre 20 000 € di tasse. Il destinatario deve quindi restituire il regalo o pagare le tasse. Le stesse indennità si applicano all’eredità.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.