Mediobanca: Cairo; visioni diverse su Opa Rcs, non fu lesa maestà

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

La sfida su fronti opposti che nell’estate di tre anni fa vide contrapposti Urbano Cairo e Mediobanca – quest’ultima affiancata da Unipol, Pirelli, Investindustrial e Diego Della Valle – per la conquista di Rcs “è una questione ormai ampiamente prescritta”.

E’ quanto ha spiegato il patron della casa editrice di Via Solferino, a margine della presentazione dei nuovi palinsesti de La7.

“Adesso Mediobanca ha incassato anche un dividendo” in forza della quota del 6,6% che detiene nel capitale di Rcs e l’a.d. Alberto “Nagel mi ha anche chiamato per ringraziarmi. Con lui c’è un bel rapporto”, ha assicurato l’editore piemontese.

“In quel momento avevamo due visioni diverse, ma è nella natura delle cose: non stiamo parlando di lesa maestà, uno può avere una visione differente e se le cose vengono fatte in maniera corretta va benissimo”, ha aggiunto.

Cairo ha infine allontanato ancora una volta qualsiasi ipotesi di nozze tra Cairo Communication e la Rizzoli. “Al momento no, in questo momento non ci stiamo pensando. Poi magari le cose cambieranno”.

ofb

(END) Dow Jones Newswires

July 10, 2019 09:12 ET (13:12 GMT)