Se la Fed taglia i tassi adesso, sarà un’ammissione che una recessione è imminente

zerohedge.com 30.7.19


Autore di Michael Snyder tramite il blog The Economic Collapse,

Quindi c’è un sacco di buzz che la Federal Reserve sta per tagliare i tassi di interesse – e potrebbe effettivamente accadere.Vedremo. Ma se ciò dovesse accadere, contraddirebbe direttamente la narrativa attentamente elaborata sull’economia che la Federal Reserve ha perpetuato per tutto questo tempo.

Il presidente della Fed Jerome Powell ha ripetutamente insistito sul fatto che l’economia americana è in gran forma anche quando ci sono state moltissime prove che indicano il contrario . E naturalmente il presidente Trump ci ha ripetutamente detto che questa è “la più grande economia nella storia del nostro paese” , ma ora chiede a gran voce che anche la Federal Reserve tagli i tassi di interesse. Qualcosa non sembra sommarsi qui. Se l’economia americana fosse davvero “in forte espansione”, la Fed non avrebbe mai potuto tagliare i tassi di interesse. In questo momento i tassi di interesse sono già bassi per gli standard storici, e teoricamente è durante i periodi di “boom” che i tassi di interesse dovrebbero essere normalizzati. Ma se l’economia americana stia effettivamente rallentando e stia andando in una recessione, allora un taglio dei tassi avrebbe perfettamente senso. E se questa è la realtà di ciò che stiamo affrontando, allora gli ottimisti economici si sono dimostrati completamente sbagliati e le persone come me che hanno avvertito di un rallentamento economico si sono dimostrate giuste.

Se le teste parlanti in televisione sono corrette, probabilmente vedremo un taglio dei tassi. In effetti, a quanto pare ci sono alcune persone che stanno persino spingendo “per un taglio di 50 punti base” …

La maggior parte degli osservatori della Fed ritiene che la banca centrale ridurrà il suo tasso sui fondi, passando tra il 2,25% e il 2,5%, di un quarto di punto, noto anche come 25 punti base. Un piccolo gruppo – incluso l’ultimo candidato del presidente Donald Trump a governatore della Fed – sta battendo il tavolo per un taglio di 50 punti base, che porterebbe il tasso al di sotto del 2%. Un taglio dei tassi di qualsiasi dimensione sarebbe il primo dalla crisi finanziaria del 2008.

Un taglio di 50 punti base è qualcosa che normalmente verrebbe fatto solo durante un’emergenza economica.

Come abbiamo notato in precedenza, l’ultimo taglio dei tre tassi ha comportato una recessione entro 3 mesi dal primo taglio.

Abbiamo già raggiunto un punto del genere?

Non sembra essere il caso. I prezzi delle azioni sono ancora ai massimi storici e, almeno secondo i dati altamente manipolati dal governo, il PIL degli Stati Uniti sta ancora crescendo …

Il prodotto interno lordo della nazione – il valore di tutti i beni e servizi prodotti negli Stati Uniti – è aumentato ad un tasso annuale destagionalizzato del 2,1% nel periodo aprile-giugno, a seguito di un aumento del 3,1% nel primo trimestre, ha detto il Dipartimento del Commercio venerdì . Gli economisti prevedono un aumento dell’1,8% della produzione.

Il rapporto arriva tra le crescenti preoccupazioni che la lenta economia globale e la guerra commerciale del presidente Trump con la Cina potrebbero portare a una recessione entro il prossimo anno.

Sì, ci sono tonnellate di altri indicatori che ci dicono chiaramente che un rallentamento economico è già iniziato e che non ripeterò tutto ciò che ho detto negli ultimi 6 mesi in questo articolo.

Ma anche se le cose si stanno decisamente muovendo nella direzione sbagliata, non definirei sicuramente ciò che stiamo vivendo attualmente “un’emergenza economica”.

Dopo tutto, le cose non possono andare male se un bambino di 16 anni ha appena vinto 3 milioni di dollari giocando ai videogiochi …

Un adolescente della Pennsylvania ha vinto $ 3 milioni e si è portato a casa il primo premio alla Fortnite World Cup 2019 di domenica. Kyle “Bugha” Giersdorf ha segnato 26 punti in più rispetto al secondo “salmo” per vincere il torneo di eSports tenutosi allo Arthur Ashe Stadium nel Queens.

“Le parole non possono nemmeno spiegarlo. Sono così felice “, ha detto il sedicenne in un’intervista pubblicata su Twitter dagli organizzatori. “Tutto ciò che ho fatto, la fatica, è tutto ripagato. È semplicemente folle. “

Bene per quel bambino. Vorrei essere abbastanza talentuoso da essere un campione del mondo in qualcosa.

Sfortunatamente, quando le cose peggioreranno in questo paese, i soldi inizieranno a diventare molto stretti e semplicemente non ci siamo ancora.

Quindi potrebbe essere possibile che ci sia un altro motivo per l’improvvisa spinta a convincere la Fed a ridurre i tassi?

Bene, Steve Liesman della CNBC sembra pensare che potrebbe esserci una motivazione politica …

“Pensa a cosa succede quando una persona si alza in una manifestazione e inizia a reclamare contro la Federal Reserve, e inizia a creare ciò che potrebbe portare alla pressione del Congresso sulla Fed , quindi puoi immaginare che il loro potrebbe essere il supporto per un sistema diverso.”

“Penso che pensino che ci sia un sacco di rischio politico negativo di sbagliare”.

Se la Federal Reserve non taglia i tassi e l’economia americana inizia davvero a perdere terreno, sarà l’obiettivo economico numero uno del presidente Trump durante la campagna 2020.

Ed è già arrivato al punto in cui Trump li attacca regolarmente sui social media. Ad esempio, ha pubblicato quanto segue poco fa …

La Fed “si è alzata” troppo presto e troppo. Il loro restringimento quantitativo è stato un altro grosso errore. Mentre il nostro Paese sta andando molto bene, la potenziale creazione di ricchezza che è stata mancata, specialmente se misurata con il nostro debito, è sconcertante.

Se un’ondata di sentimento anti-Fed aiuta a rieleggere Trump, questo potrebbe potenzialmente essere uno scenario da incubo per la gente della Federal Reserve. Con un secondo mandato e una maggioranza repubblicana al Congresso, il presidente Trump potrebbe decidere di riformare radicalmente o di eliminare del tutto il sistema della Federal Reserve.Naturalmente quelli che seguono il mio lavoro regolarmente sanno che ne sarei entusiasta, perché ho sostenuto per molti annil’eliminazione del sistema della Federal Reserve.

Il tipo di scenario politico che ho appena descritto probabilmente non accadrà, ma anche se ci sono poche possibilità che ciò accada, le persone che gestiscono la Federal Reserve devono tener conto di tale possibilità.

Quindi tagliare i tassi sarebbe un modo per “giocare sul sicuro” placando il presidente Trump e i suoi sostenitori. Se il presidente Trump sente che la Fed è nella sua squadra, probabilmente non sarà incline a fare una grande mossa contro di loro.

In ogni caso, un piccolo taglio dei tassi non farà sicuramente molto per alterare la nostra traiettoria economica generale.

Perché la verità è che un rallentamento economico è già iniziato e molti esperti prevedono che accelererà notevolmente durante la seconda metà di quest’anno.