Bpvi: tre offerte per gli immobili (MF)

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

Sono tre le offerte vincolanti che nei giorni scorsi sono arrivate all’advisor Vitale & Co per il corposo pacchetto di immobili messo in vendita dalla ex Popolare di Vicenza. Secondo quanto risulta a MF-Milano Finanza sul tavolo dei commissari straordinari sarebbero arrivate le proposte di Prelios (assistito da Goldman Sachs), Bain Capital (con Lazard) e Cerberus che ora saranno esaminate per arrivare a una decisione definitiva entro la fine dell’anno.

Del resto gli asset arrivati sul mercato sembrano di prima qualità. Oltre alle prestigiose sedi di Milano e Roma della ex Popolare di Vicenza, nel portafoglio ci sono anche Palazzo Thiene, ex quartier generale rinascimentale dell’istituto berico, Palazzo Repeta e Palazzo Negri, assieme a filiali in zone di lusso come quella che Bpvi aveva in Largo del Tritone, nel centro storico di Roma.

Bisogna peraltro ricordare – prosegue MF – che una parte del patrimonio immobiliare delle due ex banche popolari è finita a Intesa Sanpaolo nell’ambito del processo di salvataggio. Si è trattato soprattutto degli immobili strumentali, organici cioè all’attività bancaria. Intesa si è aggiudicata anche gran parte degli asset della ex Veneto Banca: tra questi c’è villa Spineda, storica sede dell’istituto trevigiano, e il centro direzionale dell’istituto alle porte di Montebelluna. Nei mesi scorsi intanto i commissari straordinari sono riusciti a cedere un primo asset immobiliare, cioè l’immobile milanese di piazza Durante, già sede legale di Fineco , che la banca online di Unicredit si è aggiudicata per 70 milioni. Il pacchetto di Immobiliare Stampa non è l’unico asset immobiliare di origine bancaria sul mercato.

red/cce

(END) Dow Jones Newswires

August 02, 2019 02:17 ET (06:17 GMT)