B.Ifis: con Fonsapa apre stagione consolidamento per crediti deteriorati (Mi.Fi.)

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

A fare la prima mossa venerdì 2 sono stati Banca Ifis e Credito Fondiario che hanno posto le premesse per un’alleanza industriale.

I due gruppi, scrive Milano Finanza, hanno sottoscritto una lettera di intenti non vincolante finalizzata a studiare la realizzazione di una partnership nei settori del debt servicing e del debt purchasing. L’obiettivo? Creare una piattaforma in grado di operare lungo tutta la catena del valore del credito deteriorato e di competere con i principali player del mercato. Un punto di svolta insomma per due gruppi con storie molto diverse alle spalle ma entrambi alla ricerca di un nuovo corso. Se dopo l’uscita di Giovanni Bossi e la nomina di Luciano Colombini Banca Ifis (affiancata da Mediobanca nelle riflessioni strategiche) è alle prese con una delicata rivisitazione del modello industriale, il fondo Elliott intende valorizzare in tempi brevi la partecipazione in Fonspa che in questi anni ha dato non poche soddisfazioni. Oggi insomma questo combinato disposto pone le premesse per un’integrazione a cui l’intero settore guarda con grande interesse. Banker e analisti ritengono infatti che l’annuncia a sorpresa di Banca Ifis e Fonspa (assistita da Goldman Sachs e Deutsche Bank ) possa preludere a un ampio consolidamento nel credit servicing. Un consolidamento di cui si sono colte le prime avvisaglie nella recente alleanza tra Dea Capital e Quaestio.

red/lab

(END) Dow Jones Newswires

August 05, 2019 02:16 ET (06:16 GMT)