Il boss della HSBC John Flint si dimette

handelsblatt.com 5.8.19

Il consiglio di amministrazione della banca britannica si è dimesso. Il Consiglio di vigilanza ha chiesto al capo del Dipartimento del commercio mondiale, Noel Quinn, di assumere l’incarico per il momento.

Londra Il consiglio di amministrazione della banca britannica HSBC, John Flint , ha rassegnato le dimissioni nella notte di lunedì. Lo ha annunciato la banca sul suo sito web. Il Consiglio di vigilanza ha chiesto al capo del Dipartimento del commercio mondiale, Noel Quinn, di assumere l’incarico per il momento. Le ragioni delle dimissioni di Flint poche ore prima dell’annuncio del bilancio semestrale della banca erano semplicemente il fatto che la mossa era “in accordo” con il consiglio di sorveglianza.

Flint aveva assunto la guida della più grande banca europea nel febbraio 2018 dal capo di lunga data Stuart Gulliver e focalizzato la società sulla crescita. Entro il 2020, la banca prevede di investire $ 15- $ 17 miliardi per rafforzare ulteriormente la propria attività. Il denaro dovrebbe fluire principalmente verso l’ Asia e verso le nuove tecnologie.

Nel primo trimestre, gli affari brillanti in Asia hanno nuovamente portato alla banca un profitto di miliardi di dollari. Nei primi tre mesi dell’anno, gli utili al lordo delle imposte sono aumentati di quasi il dieci percento a 6,35 miliardi di dollari (5,7 miliardi di euro), come annunciato dalla banca. Con poco più di $ 5 miliardi, la parte del leone proveniva dall’Asia.