Cosa potrebbe aiutare i mercati azionari ora: un po ‘di umorismo

finews.ch 7.8.19

(Immagine: Shutterstock)

La controversia commerciale tra USA e Cina prevede anche grafici azionari rosso intenso in Svizzera. Un nuovo studio ha ora scoperto un sorprendente antidoto.

Devo ammettere che “ho solo 20-30 domande” o “Grazie per avermi chiamato per ultimo, così posso fare la maggior parte delle domande” – questi non sono necessariamente battitori di cosce. Ma le conferenze di bilancio, e non da ultimo quelle degli istituti finanziari svizzeri, sono spesso così secche che persino tali detti provocano risate.

Nel protocollo questo viene poi annotato tra parentesi, come: (LAUGHTER), (LAUGHS) o, in casi estremi, (ALL LAHING).

Queste sono le parole chiave che gli analisti finanziari americani Andrew Call, Rachel Flam, Joshua Lee e Nathan Sharp stavano cercando nel loro studio di luglio . Nel lavoro recentemente citato dall’agenzia Bloomberg , hanno affrontato la questione di come gli investimenti dell’umorismo da parte di manager e analisti abbiano influenzato queste conferenze. Inoltre, tra il 2003 e il 2016 hanno diluito non meno di 85.793 cosiddette “conference call” (che, di nuovo, potevano essere padroneggiate solo con umorismo).

Ancora meglio: capi divertenti

Di conseguenza, i ricercatori sono giunti ad alcune conclusioni interessanti. L’umorismo ha un effetto tangibile non solo per i partecipanti alla conferenza, ma anche oltre le occasioni.

Da un lato, c’è il vantaggio di domande divertenti per gli analisti stessi. I burloni ascoltano pazientemente la direzione dell’azienda interessata e di solito cercano una risposta più dettagliata. Diventa ancora meglio quando i boss nella parte anteriore del leggio vengono infettati dall’umorismo o lo portano con sé.

Raccomandazioni positive

Nel loro studio gli scienziati hanno scoperto che i prezzi delle azioni risultano sorprendentemente positivi durante le “chiamate”. Inoltre, sembra esserci un effetto a lungo termine. Per gli osservatori presenti erano più disposti a reagire all’atmosfera rilassata con valutazioni corrispondentemente positive.

E poiché questi ultimi sono la base per l’acquisto di raccomandazioni ai clienti dei broker, si può almeno supporre che ciò abbia un effetto positivo sui prezzi. Per dirla nel linguaggio dei quattro scienziati: “I nostri risultati mostrano che l’umorismo può essere economicamente importante nel contesto delle conferenze di bilancio”.