Italia: paracadute liquidità sul debito (MF)

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

Quasi 94 miliardi di liquidità dormono sonni tranquilli nello scrigno del Tesoro. Una giacenza, quella registrata a luglio di quest’anno, più alta di 15 miliardi rispetto allo stesso mese dell’anno precedente e comunque la più ricca degli ultimi tre anni. Per trovare una cifra superiore si deve andare al 2016, quando la liquidità del Ministero dell’Economia superò i 100 miliardi di euro. A luglio, va sottolineato, i livelli di giacenze sono i più alti dell’anno, ma un buffer così generoso apre uno spiraglio alla possibilità di disinnescare la mina debito a fine anno. Parte della liquidità eventualmente risultante in eccesso potrebbe infatti essere drenata e portare a una riduzione del rapporto debito/pil.

Di certo c’è, si legge su MF, che questa carta in passato è stata già giocata. Alla fine del 2017 infatti il debito è sceso al 131,5% del Pil soprattutto grazie alla riduzione delle disponibilità liquide del Tesoro. Per altro la mossa non era estemporanea ma programmata già in primavera, con il Def 2017, che riportava la riduzione dello 0,7% della liquidità del Mef come una delle leve per registrare un calo del debito a fine anno.

Certo al momento si tratta solo di una suggestione e comunque una mossa simile potrebbe essere concretizzata solo se sul finire dell’anno i mercati si fossero completamente stabilizzati. Solo un clima di fiducia verso il nuovo esecutivo, quale che sarà, e una legge di stabilità credibile potrebbero aprire uno spazio a un maquillage di questo tipo. Non si può infatti dimenticare che il cuscinetto di liquidità mantenuto dal ministero guidato da Giovanni Tria serve anche per gestire eventuali turbolenze del mercato, e la sua esistenza è un fattore apprezzato tanto dagli operatori che dalle agenzie di rating. Tuttavia, in linea teorica, se non ci fossero particolari esigenze su questo fronte, nulla impedirebbe di compensare, almeno in parte, i mancati introiti da privatizzazioni (quasi 18 miliardi) con una mossa simile.

red/alb

(END) Dow Jones Newswires

August 14, 2019 02:49 ET (06:49 GMT)

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.