Attività bancarie: l’Europa è leader nella categoria tagli di posti di lavoro

finews.ch 15.8.19

Ha bisogno di un altro segnale che le banche statunitensi stanno allontanando i loro concorrenti europei? La visione degli attuali tagli al lavoro lo dimostra.

La crescita economica globale si sta indebolendo e ora anche lo spettro di una recessione è finito. Le banche e le loro azioni sono i primi indicatori di fluttuazioni economiche. Le banche di tutto il mondo hanno tagliato 48.500 posti di lavoro quest’anno, secondo l’agenzia di stampa Bloomberg . In nessun altro luogo se non in Europa questa riduzione sarà accelerata.

<img src=”/images/cache/38fedca1a5e630d6a2a4250b1ffbc55a_w500.jpg” alt=”Jobs” width=”500″ height=”300″ />

Né la pace è tornata nella zona euro parzialmente indebitata, né è cambiato l’ambiente dei tassi di interesse. Per cinque anni, l’interesse negativo sugli utili delle banche europee.

Unicredit con tagli netti?

Deutsche Bank è il principale killer di posti di lavoro con il piano di ridurre il numero di dipendenti di 18.000 entro il 2022. Anche il Banco Santander, HSBC, Barclays e la Société Générale hanno tagliato migliaia di posti di lavoro. Unicredit italiano sta costruendo un programma di austerità, che potrebbe costare circa 10’000 dipendenti al lavoro.

Questo numero non è ancora incluso nelle statistiche. Inoltre non sono inclusi i tagli di posti di lavoro delle banche che non hanno annunciato i loro programmi.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.