Decathlon si offre Alltricks, bici Amazon

David Barroux Lesechos.fr 2.9.19

Il gigante dello sport acquista Alltricks, il campione francese di vendite su Internet di articoli per ciclismo. Un modo per Decathlon di espandere la propria copertura del mercato accelerando la crescita di un e-merchant tricolore.

0601804221348_web_tete.jpg

La giovane azienda iniziò a costruire la propria rete di negozi, ma a un ritmo molto lento. Con Decathlon, sarà in grado di accelerare nella sua strategia omnicanale.

Shutterstock

Decathlon aggiunge una corda al suo arco. Il campione francese della distribuzione di articoli sportivi offre la maggior parte della capitale di Alltricks, una start-up che in circa dieci anni è diventata il leader francese del materiale dei ciclisti venduti da Internet.

Questa operazione dovrebbe essere vantaggiosa per entrambe le parti. Per  Decathlon, che è alla ricerca di una nuova vita in Francia , questa acquisizione dovrebbe consentirle di accelerare entrambe su Internet, raggiungendo atleti più esigenti che non trovano necessariamente nei negozi dei giganti del Nord prodotti che soddisfano le loro aspettative. Facendo affidamento sempre più sui propri marchi sviluppati internamente (come B-Twin nel ciclo, ad esempio), Decathlon ha effettivamente ridotto una parte della domanda. Alltricks, che collabora con tutti i marchi del ciclismo, consentirà indirettamente al gruppo della  galassia Mulliez di espandere la sua offerta e competere meglio con i rivenditori specializzati nel ciclismo su  un ciclo di mercato tricolore che supera i 2 miliardi di euro .

Sinergie sui propri marchi

Per Alltricks, l’affiliazione a questo colosso rappresenta molti vantaggi. La giovane azienda stava iniziando a costruire la propria rete di negozi, ma a un ritmo molto lento. Sarà in grado di accelerare la  sua strategia omnicanale facendo affidamento sui 315 negozi Decathlon in Francia che possono almeno fungere da punto di raccolta. Il marchio, che sviluppa i propri marchi – Neatt, Bram, Marcel Pignon, Scamp – sarà anche in grado di moltiplicare le sinergie su questo punto con le squadre del Nord. Decathlon è presente in 55 paesi e con una forza finanziaria, questa operazione apre nuovi orizzonti ad Alltricks.

L’importo di questo riscatto non è stato reso pubblico, né la quota totale acquisita da Decathlon ma  tutti i fondi (PartechPartners, EntrepreneurVenture, 123IM, Sonorfi, Financière de la Gommerie) e tutti gli “angeli d’affari” danno la loro partecipazione . Gary Anssens, fondatore e CEO di Alltricks, mantiene una quota significativa del capitale e si è impegnato a rimanere diversi anni alla guida di Alltricks che manterrà un’autonomia molto importante. Lo start-up ha raggiunto lo scorso anno un fatturato di 65 milioni di euro e punta a 80 milioni quest’anno.