BBVA progetta il suo piano per crescere nell’investment banking con la tecnologia

INES APRILE expansion.com 10.9.19

Carlos Torres, presidente di BBVA.  Catene JM EXPANSION

Cerrar Publicidad

L’azienda ha creato una divisione specifica sotto Ricardo Laiseca. L’obiettivo è offrire ai clienti nuovi prodotti e prezzi personalizzati.

La nuova divisione che BBVA ha creato per portare innovazione e tecnologia al centro delle sue attività di investment banking ha già definito i suoi obiettivi. L’entità desidera migliorare il portafoglio di prodotti che offre ai clienti aziendali, trarre vantaggio dall’analisi dei dati per adeguare e anticipare le richieste e sviluppare strumenti che consentano di adattare i prezzi alle esigenze dei clienti.

“La sfida è trasformare l’innovazione in un nuovo prodotto strategico che sia redditizio e generi un impatto sui clienti”, ha affermato Ricardo Laiseca, responsabile di Global Innovation & Analytics presso BBVA CIB, l’unità aziendale creata prima dell’estate per sfruttare la digitalizzazione in investimenti bancari, in un articolo, a cui questo giornale ha avuto accesso, in cui rende ufficiale la presentazione della nuova divisione.

“In BBVA Corporate & Investment Banking abbiamo stabilito l’innovazione al massimo in ciascuna delle aree per offrire ai clienti un valore aggiunto differenziale e, quindi, svelarci davvero dalla concorrenza”, afferma.

La banca farà affidamento su quattro pilastri per mirare a questo. Il primo è l’aumento della digitalizzazione aziendale, che comporta l’introduzione della tecnologia nei prodotti e la semplificazione dei processi, in modo che l’assunzione sia più semplice per i clienti e BBVA migliora la produttività.

Questo punto include anche l’intenzione di BBVA di sviluppare strumenti che offrano prezzi dinamici ai clienti in base alle loro esigenze, in modo che non sia solo più facile per le aziende assumere i servizi all’ingrosso e di investimento bancario del gruppo, ma che le tariffe sono più adeguate.

Analisi dei dati

L’uso delle conclusioni tratte dall’analisi dei dati che hai in mano sarà il secondo pilastro della nuova strategia di BBVA. Usando “analisi avanzate”, nelle parole di Laiseca, la banca intende migliorare il servizio fornito “generando avvisi aziendali che gli consentano di essere più proattivi con le esigenze” dei clienti, aggiunge. Allo stesso tempo, l’entità confida che l’analisi dei dati le consentirà di sviluppare nuove soluzioni che lo aiutano a consigliare meglio le aziende.

Tutto ciò, in un quadro in cui l’innovazione è costante “sia nella sua offerta di nuovi prodotti sia nello sviluppo di nuove piattaforme e soluzioni tecnologiche”, spiega l’esecutivo.

Laiseca ricorda il ruolo pionieristico che BBVA ha svolto nel promuovere finanziamenti sostenibili tra i suoi clienti, sia come agente di collocamento di obbligazioni verdi sia come prestatore. «Altri casi che illustrano l’impegno fondamentale di BBVA per l’innovazione tecnologica sono: finanziamenti effettuati attraverso la tecnologia blockchain, che è stata una pietra miliare a livello internazionale; i nuovi prestiti digitali o D-Loans; finanziamenti multi-valuta e prestiti flessibili “, aggiunge. D’ora in poi, tale innovazione dovrà essere costante.

L’ultimo aspetto centrale su cui si baserà BBVA per trasformare l’innovazione in un prodotto redditizio nel suo investimento bancario e che ha un impatto sui clienti è lo sviluppo degli ecosistemi aziendali. L’entità ritiene che il precedente rapporto delle banche esclusivamente con il nucleo dell’attività del cliente sia obsoleto. “Oggi la nostra missione è molto più ampia e dobbiamo relazionarci con l’intero ecosistema che fa parte del vostro business: clienti, fornitori, impiegati, controparti, fintech, infrastrutture di mercato, supervisori e regolatori”, afferma il responsabile dell’innovazione.

Ognuno di questi membri richiede una diversa forma di collaborazione e BBVA ritiene che la digitalizzazione e l’uso delle risorse tecnologiche gli consentiranno di adattarsi più facilmente alle sue esigenze.

E una volta che l’innovazione è diventata un elemento fondamentale nell’investment banking dell’entità presieduta da Carlos Torres, l’obiettivo è convincere i clienti che è anche essenziale per loro: «L’innovazione consente di mitigare i rischi tempo che facilita la ricerca di nuove opportunità commerciali e, pertanto, rappresenta un fattore fondamentale per garantire la competitività delle imprese “, ricorda Laiseca. «Non c’è dubbio, per competere devi innovare».

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.