Lloyds e Barclays sono stati colpiti da richieste di vendita errata di $ 4 miliardi di assicurazioni

internationalinvestment.net 12.9.19

Lloyds and Barclays hit by $4bn insurance mis-selling claims

Lloyds Banking Group e Barclays hanno entrambi annunciato che dovranno affrontare miliardi di sterline in nuovi costi per coprire una corsa in ritardo ai reclami per la vendita errata di Payment Protection Insurance (PPI).

I finanziatori hanno dichiarato di aver sottovalutato il numero di denunce che avrebbero ricevuto in vista della scadenza del 29 agosto e che aumenteranno le disposizioni a seguito di un picco di richieste prima della chiusura. Lloyds prevede di prendere un altro addebito PPI tra £ 1,2 miliardi e £ 1,8 miliardi nel terzo trimestre, mentre Barclays prevede di mettere da parte tra £ 1,2 miliardi e £ 1,6 miliardi.
Le enormi disposizioni mostrano come le banche in Gran Bretagna stiano ancora combattendo contro l'eredità dello scandalo, anche dopo la scadenza del 29 agosto per i consumatori di lamentarsi, poiché una corsa alle richieste dei clienti nel periodo precedente a quella data li ha costretti a mettere da parte di più soldi di compensazione. Le polizze PPI sono state vendute insieme a un prestito personale o un'ipoteca per coprire i rimborsi se i mutuatari si ammalavano o perdevano lavoro, ma molti non erano adatti. L'Alta Corte britannica nel 2011 ha stabilito che i consumatori potrebbero chiedere retroattivamente un risarcimento per le polizze vendute erroneamente con i finanziatori che hanno pagato oltre 36 miliardi di sterline in totale e il conteggio finale dovrebbe superare i 50 miliardi di sterline. RBS ha dichiarato la scorsa settimana di dover affrontare costi aggiuntivi fino a £ 900 milioni, mentre la Clydesdale Bank ha effettuato un nuovo accantonamento da £ 300 milioni a £ 450 milioni. Ad agosto, i Lloyds hanno ricevuto tra le 600.000 e le 800.000 cosiddette "richieste di informazioni" da potenziali vittime della PPI a settimana, superando di gran lunga le 70.000 a settimana che ricevevano all'inizio dell'anno. Il nuovo addebito, che porta il totale di Lloyds accantonato per PPI a quasi £ 22 miliardi, ha spinto la banca a sospendere il suo programma di riacquisto di azioni da £ 1,75 miliardi per il resto dell'anno. Lloyds sta continuando a puntare al pagamento di un dividendo e ha dichiarato che alla fine dell'anno prenderà una decisione sul capitale in eccesso.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.