HSBC China è la prima banca estera a offrire carta di credito digitale

internationalinvestment.net 13.9.19

HSBC China è la prima banca estera a offrire carta di credito digitale

HSBC China first foreign bank to offer digital credit card

HSBC ha lanciato una carta di credito digitale nella Cina continentale come parte dei suoi sforzi per rafforzare le attività bancarie al dettaglio e di gestione patrimoniale nel paese.

L’operazione cinese della banca, che ha recentemente aperto il suo primo Jade Center in Cina e ha superato il milione di emissioni di carte di credito, trarrà vantaggio dalla tecnologia di riconoscimento facciale esistente per consentire agli utenti di attivare le loro carte di credito digitali e accedere ai dettagli della carta.

La nuova carta digitale può essere connessa e accessibile tramite soluzioni di portafoglio digitale, vale a dire Alipay, WeChat Pay e UnionPay, e fornirà ai clienti gli stessi vantaggi e privilegi che si riceverebbero da una carta fisica.

“Abbiamo investito in capacità di analisi dei dati e sistemi di controllo del rischio basati sull’intelligenza artificiale per fornire una soluzione di carta di credito digitale che soddisfi le esigenze di spesa dei clienti in cerca di facilità, convenienza, valore e sicurezza”, ha affermato Richard Li , EVP e responsabile della vendita al dettaglio gestione bancaria e patrimoniale per HSBC in Cina.

Il lancio della carta digitale coincide con la recente rivelazione del coinvolgimento della banca nel primo accordo di successo con la blockchain con lettera di credito transfrontaliera denominata in RMB. La transazione ha visto l’emissione di una lettera di credito digitalizzata per conto di Shenzhen MTC, un’azienda manifatturiera, a HSBC Hong Kong.

In Cina, HSBC gestisce circa 170 punti vendita in oltre 50 città. È anche uno dei primi istituti di credito stranieri a incorporare localmente le sue operazioni nel paese, fondando HSBC Bank (China) Company nell’aprile 2007.