Deutsche cerca 300 banchieri per attirare clienti ultra ricchi

Expansion.com 23.9.19

Sede della Deutsche Bank.  Foto: Efe

L’entità tedesca rafforzerà l’area del private banking in piena ristrutturazione.

Deutsche Bank intende assumere centinaia di dipendenti e attrarre oltre 100.000 milioni di euro di attività per la sua divisione di private banking, un movimento con il quale cercherà di diventare una delle banche con più affari tra i clienti ultra ricchi, secondo Finacial Times.

Questo segmento, guidato da Fabrizio Campelli, è al centro della strategia di ristrutturazione della banca, presentata dal suo CEO Christian Sewing lo scorso luglio. Mentre Deutsche taglia 18.000 posti di lavoro e riduce i 6.000 milioni del suo piano di costi annuale, Campelli ha spazio per effettuare investimenti e assumere personale per raggiungere gli ambiziosi obiettivi fissati dall’entità.

“Siamo in procinto di assumere 300 persone entro il 2020, che si sommano alle 600 che abbiamo già assunto”, ha dichiarato Campelli, sostenendo che il suo ruolo sarà quello di “espandere l’impronta della banca in determinate aree geografiche e profili dei clienti, oltre a conquistare Nuovi mercati

Ma Deutsche Bank ha ancora molta strada da fare in questo senso se vuole avvicinarsi a quelle più grandi del settore. Con i suoi 213.000 milioni di risorse gestite, al momento non è un decimo del business di UBS, leader in questo segmento con 2,3 miliardi di euro. Il Credit Suisse, nel frattempo, gestisce attività per un valore di 1,4 miliardi.

Vendi il broker

D’altro canto, la vendita a BNP dell’attività di intermediazione è in fase di completamento. Secondo Reuters, questa operazione potrebbe comportare il trasferimento di 1.000 dipendenti Deutsche alla banca francese.

Questa cifra era già stata contemplata nella strategia generale di riduzione del personale globale che la banca tedesca ha progettato per ridurre i costi.