Banca d’investimento UBS: licenziamenti in corso

finews-4-10-19

La ristrutturazione è stata avviata dalla banca svizzera UBS un mese fa. Ora, le cessazioni sono iniziate nella banca d’investimento UBS. 

L’ondata di licenziamenti presso la banca d’investimento UBS è iniziata ieri nel trading di Londra. A seguito di una ristrutturazione della divisione annunciata dalla banca svizzera a settembre , un gruppo di alti dirigenti ha già perso il lavoro nel mercato azionario, secondo il portale industriale britannico Financial News di venerdì. 

Nell’ambito della riorganizzazione, UBS ha unito l’intera attività commerciale – azioni, reddito fisso e valute – sotto George Athanasopoulos e Jason Barron , che in precedenza avevano guidato le entità separatamente. In questa zona, che è stata chiamata Global Markets dal 1 ° ottobre, è ora iniziata la pulizia.

Quartiere terribile

Si dice anche che il processo nel Global Banking, in cui l’attività di consulenza è stata fusa, inizierà presto. Quest’area è anche soggetta a un duplice punto con Javier Oficialdegui e Ros L’Esperance  ( ex Stephenson ).

Mentre la banca d’investimento UBS ha registrato buoni risultati nel secondo trimestre di quest’anno, la banca sta ancora soffrendo per l’ampio calo degli utili del settore. Come ha scritto ” Financial Financials “, un altro portale di notizie finanziarie, il terzo trimestre del 2019 è stato “terribile” per le banche di investimento. 

Usato più a lungo

Ciò potrebbe anche aver influenzato la decisione dei capi UBS di rinviare i licenziamenti al quarto trimestre del 2019. Oltre ai già scarsi risultati, sarebbero stati aggiunti costi di ristrutturazione. 

In ogni caso, la più grande banca svizzera ha impiegato più tempo della concorrenza fino a quando non ha adottato misure presso la sua banca di investimenti, già relativamente snella. Nel caso della concorrenza, i tagli sono notevolmente diminuiti rispetto alle “centinaia” di posti di lavoro che ora sono minacciati da UBS.