Alitalia: stretta finale, Delta pronta a firmare (CorSera)


Fonte: 
MF Dow Jones (Italiano)

Soluzione vicina per Alitalia: la compagnia americana Delta Airlines è pronta a firmare per diventare il partner industriale della cordata per il rilancio della compagnia italiana. 

Lo scrive Il Corriere della Sera aggiungendo che la decisione dovrebbe essere ufficializzata già questa settimana. Quei 100 milioni di euro messi sul piatto già diversi mesi fa da Delta stanno facendo la differenza rispetto a Lufthansa, la cui offerta si limita a una partnership verso il Nord America. 

Tra oggi e domani, raccontano diverse fonti, i soci italiani della cordata – Ferrovie dello Stato ed Atlantia – si aspettano un segnale chiaro dai potenziali partner industriali prima di aggiornarsi con i commissari di Alitalia, Daniele Discepolo, Enrico Laghi e Stefano Paleari. Su Delta non ci sono dubbi. Lufthansa avrebbe in teoria ancora un’ultima possibilità per tentare di rientrare – magari cercando una sponda in Atlantia – ma è alle prese con diversi problemi interni: la competizione con le low cost a Vienna costringerà Austrian (una delle società del gruppo) a mandare a casa 700-800 dipendenti, la divisione a basso costo Eurowings continua a volare in perdita e per risparmiare è stato annullato l’ordine (miliardario) di acquisto di 14 Boeing 777X. Così non rimane che Delta – la compagnia più profittevole del mondo – data ormai a un passo da Alitalia. Gli americani potrebbero ritoccare al rialzo di 20 milioni il proprio investimento in equity. 

pev 

(END) Dow Jones Newswires

November 11, 2019 02:19 ET (07:19 GMT)