B.Carige: fra Commissari e Apollo nuovo accordo bancassurance (Mess)

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

E’ stato riscritto l’accordo di bancassurance fra Amissima, commissari e Fondo Interbancario (Fitd) che mette fine al lungo e, forse,immotivato contenzioso avviato da Carige sotto l’influenza dell’ex azionista di maggioranza Malacalza. E ci sono le premesse anche per una pace con gli ex vertici Cesare Castelbarco e Piero Montani, anch’essi finiti sono il tiro di Malacalza: questo accordo che archivia l’azione di responsabilità contro gli organi sociali, però, sarà sottoposta ai soci, cioè del Fondo che sarà l’azionista di maggioranza e quasi sicuramente voterà per chiudere la vicenda. 

Nei giorni scorsi a Milano, secondo quanto risulta a Il Messaggero, ci sarebbe stato un incontro fra i commissari Fabio Innocenzi, Raffaele 

Lener, Pietro Modiano, il comitato di sorveglianza presieduto da Gianluca 

Brancadoro e i vertici del Fitd per fare il punto sui vari cantieri 

aperti, dal negoziato-contenzioso sulle polizze all’accordo sindacale 

che è una condizione sospensiva per l’operazione. I commissari sarebbero riusciti a definire con la compagnia assicurativa di proprietà di Apollo una nuova bozza di accordo distributivo con annessa la possibile rinuncia 

al contenzioso in piedi da un paio d’anni. L’istituto ligure ha perso 

la causa davanti al tribunale di Genova e anche il lodo arbitrale. 

La nuova bozza di accordo distributivo con Amissima prevede una 

durata fino a 5 anni, nuove commissioni e la rimozione di quelle penali 

legate al raggiungimento di obiettivi che avevano provocato il precedente contenzioso. Ed è previsto anche il ritiro della causa per danni. Nei confronti degli ex vertici ai soci la proposta di ritiro dell’azione. 

Quanto all’accordo sindacale sugli esuberi c’è l’auspicio di Innocenzi 

di chiuderlo entro il 20 novembre. 

pev 

(END) Dow Jones Newswires

November 13, 2019 02:38 ET (07:38 GMT)