BlackRock emerge del 3,12% in BME e rappresenta un azionista significativo in pieno OPA

m.europapress.es 22.11.19

Pannello di borse e mercati spagnoli (BME) in un grafico dell’interno del Palazzo della Borsa di Madrid, edificio del 1893, a Madrid, l’11 ottobre 2019. – EDUARDO PARRA – EUROPA PRESS – ARCHIVIO

BlackRock è diventato un azionista importante di Bolsas y Mercados Españoles (BME), poiché è emersa una partecipazione del 3,124%, nel mezzo del processo di offerta pubblica di acquisizione di azioni (OPA) di Six rispetto all’operatore del mercato azionario.

Come registrato nei registri della National Securities Market Commission (CNMV), la società americana ha superato la soglia del 3% del capitale di BME mercoledì, un giorno in cui i titoli si sono chiusi ad un prezzo di 35,06 euro, un Il 38,03% al di sopra del suo prezzo prima che Six lanciasse l’offerta pubblica di acquisto.

In particolare, BlackRock ora possiede il 3,064% in azioni e lo 0,06% tramite strumenti finanziari. Si tratta di un totale di 2,56 milioni di azioni, che al prezzo di mercato attuale (35,64 euro) sono valutate a 91,2 milioni di euro.

Da parte sua, il manager britannico Schroders ha liberato martedì un totale di 201.342 azioni BME. Secondo il prezzo di chiusura del mercato di quel giorno, il valore della vendita ammontava a 7,2 milioni di euro.

Questi movimenti nella capitale di BME avvengono dopo lunedì 18 novembre, i suoi titoli sono stati aumentati del 38%, in un giorno in cui la società ha confermato i colloqui con Euronext nelle prime ore riguardanti una potenziale operazione di acquisizione e in che poco dopo Six Group ha annunciato il lancio di un’offerta pubblica di acquisto su BME per un importo totale di 2.842,92 milioni di euro, al tasso di 34 euro per azione.

Sebbene l’unica offerta ferma, per il momento, sia quella degli Swiss Six, il CEO di Euronext, Stéphane Boujnah, ha ribadito ieri il suo interesse per la BME e ha confermato di essere in trattative su un progetto di offerta che ha già inviato al consulenza, pur insistendo sul fatto che gli azionisti dell’operatore spagnolo dovrebbero essere interessati a un accordo con la società che dirige la possibilità di far parte di un progetto europeo, tra le altre cose.

Da parte sua, l’amministratore delegato di BME, Javier Hernani, ha indicato che se un altro operatore di borsa desidera acquisire il proprio capitale, dovrà presentare un’offerta che migliora il prezzo e il piano industriale proposti dagli Swiss Six. Ha anche detto che il periodo durerà “molti mesi”, in cui altre società potrebbero mostrare il loro interesse per BME.