FSCS dichiara 11 società di consulenza inadempienti tra agosto e ottobre

internationalinvestment.net 22.11.19

FSCS declares 11 adviser firms in default between August and October

Il Financial Services Compensation Scheme (FSCS) ha dichiarato inadempienti 11 società di consulenza tra il 1 ° agosto e il 31 ottobre.


Il fondo di scialuppa di salvataggio nel Regno Unito ha dichiarato inadempienti le società di consulenza Valiant Financial Consultants e Strathearn Insurance Services della Greater London e St Martin’s Partners dell’Essex.

Dal Nord Est, ha dichiarato N-Hanced, società di consulenza con sede a Gateshead, insieme alle società del Nord Ovest AETC Associates e Blackstone Independent Financial Advisers.

Altrove nella lista c’erano i servizi finanziari WSW con sede a Brighton, Property Finance Solutions con sede nel West Sussex e Gerard Associates di Bristol.

Anche CPPT Services, che era formalmente la pianificazione finanziaria centrale, era tra le 11 società di consulenza dichiarate inadempienti, insieme a Ron Treherne IFA, con sede a Cardiff.

Tra agosto e ottobre, la FSCS ha dichiarato inadempienti 35 società regolamentate, il che significa che i clienti possono recuperare i soldi persi a seguito della loro trattativa con una di queste aziende.

Da quando è iniziato nel 2001, l’FSCS ha compensato oltre 4,5 milioni di persone, pagando oltre 26 miliardi di sterline in compensazione.

L’amministratore delegato di FSCS Caroline Rainbird ha dichiarato: “Il ruolo di FSCS è quello di aiutare le persone che hanno perso denaro a causa di rapporti commerciali con una società autorizzata se tale impresa non è in grado di soddisfare le richieste avanzate nei suoi confronti.

“L’esistenza di FSCS aiuta a infondere fiducia nel settore dei servizi finanziari garantendo ai clienti la possibilità di ottenere il risarcimento a cui hanno diritto quando un’impresa fallisce”.

Questo articolo è stato pubblicato per la prima volta da Professional Adviser, un titolo gemello di International Investment.