I criminali informatici si iscrivono al Black Friday

MARTA JUSTE expansion.com 29.11.19

Annuncio del Black Friday in un NEGOZIO nel centro di Madrid MAURICIO SKRYCKY EXPANSION

La popolarità di questa giornata di promozioni tra i consumatori spagnoli ha portato ad un aumento degli attacchi informatici.

Quello che negli Stati Uniti è iniziato come un giorno di grandi sconti, in Spagna è diventato quasi 10 giorni di offerte ovunque in tutti i tipi di negozi, specialmente online. Positivo per gli utenti, che godono di oltre una settimana di Advance Sales, anche i criminali informatici hanno approfittato di questa festa dello shopping. Secondo un rapporto di Kaspersky, il numero di attacchi agli utenti di e-commerce è aumentato del 15% rispetto allo scorso anno durante la settimana prima del Black Friday .

L’aumento dello shopping online in questi giorni è diventato una caramella alla porta di una scuola per criminali informatici. In effetti, il 56% dei consumatori preferisce fare acquisti online per acquistare fisicamente e il 55% utilizza i propri telefoni cellulari per effettuare transazioni durante il weekend del Black Friday.

Ciò ha causato, secondo Kaspersky , che la probabilità di subire un attacco di phishing finanziario aumenta del 24% in questi giorni rispetto alla media del resto dell’anno. Con la speranza che i consumatori abbassino la guardia, i criminali informatici aumentano la loro attività e quasi un centinaio di siti Web e applicazioni diventano il bersaglio di queste attività dannose.

“Con l’avvicinarsi del Black Friday e del Cyber Monday, gli utenti dovrebbero essere ancora più vigili. È una stagione di alta attività per i criminali informatici, che sono in agguato per rubare dati personali, numero di carta o credenziali del conto bancario ”, afferma David Emm, principale ricercatore di sicurezza presso Kaspersky.

Tre minacce informatiche

La società di cibersicurezza Check Point classifica tre delle principali minacce che i consumatori devono affrontare online durante questo Black Friday. Da un lato, gli esperti avvisano dell’email di phishing . Il cyber criminale invia un’e-mail alle vittime con un’offerta da un presunto negozio online che include un collegamento per accedere a un sito Web fraudolento, che imiterebbe l’aspetto del negozio reale e consentirebbe l’accesso a tutte le informazioni archiviate.

Una seconda minaccia è il malware mobile, quando i criminali informatici creano le proprie app false per cercare di convincere gli utenti a scaricarle e ad accedere al telefono e a tutte le informazioni in esso contenute. Infine, si consiglia di fare attenzione alle truffe sui social network e sui siti Web fasulli.

Secondo Check Point, è uno dei “principali pericoli che gli utenti devono affrontare, poiché si stima che negli ultimi 6 mesi siano stati registrati oltre 1.700 domini simili al dominio amazon.com . Solo nella prima metà di novembre, anche prima del Black Friday, l’uso del phishing negli URL di e-commerce è cresciuto del 233% “.