Ricchi come non mai i 300 svizzeri più ricchi

Tvsvizzera.it 29.11.19

Il patrimonio più grande resta quello degli eredi di Ingvar Kamprad.

(RSI-SWI)

Le 300 persone/famiglie più ricche della Svizzera possiedono complessivamente 702 miliardi di franchi (circa 640 miliardi di euro), un dato in crescita di 27 miliardi (+4%) rispetto alla precedente stima. Lo indica la graduatoria annuale della rivista Bilanz, che nel 2019 registra i valori più alti mai registrati e vede entrare nel “club” il numero uno di UBS Sergio Ermotti.

Nella prima classifica, compilata nel 1989, il patrimonio medio dei super-ricchi era di 660 milioni di franchi. Oggi è di 2,3 miliardi, quindi più che triplicato. Il fattore di crescita (3,5) è assai superiore al 2,7 del prodotto interno lordo svizzero nello stesso lasso di tempo.

Per accumulare il patrimonio di un super-ricco, lo svizzero medio (6502 franchi mensili) dovrebbe lavorare 29’478 anni senza spendere un franco. 

Fine della finestrella

Il forte incremento registrato quest’anno è dovuto al buon andamento dei mercati, indica

Link esterno

Bilanz. Nel 2018, il patrimonio dei 300 era infatti cresciuto soltanto di 1,7 miliardi. Dalla ultima grande crisi finanziaria, la progressione è stata comunque di 28 miliardi l’anno in media. 

I “paperoni” 2019

Estratto dalla graduatoria dei 300 più grandi patrimoni della Svizzera

1

eredi del fondatore di Ikea Ingvar Kamprad

55 miliardi

2

famiglie Oeri e Hoffmann, eredi Roche

27

3

Gérard Wertheimer, grande azionista Chanel

23

4

Jorge Lemann (3G Capital)

22

5

famiglia Safra (Safra Sarasin)

21

Fonte: Bilanz Scaricare i dati

https://www.tvsvizzera.it/tvs/graduatoria-bilanz_ricchi-come-non-mai-i-300-svizzeri-più-ricchi/45401944

A sud delle Alpi, la classifica resta dominata dalla famiglia Perfetti, che controlla il gruppo dolciario Perfetti Van Melle e con un patrimonio di 5,5 miliardi di franchi è 31esima a livello svizzero. 

Gérard Wertheimer, nuovo sul podio, è stato protagonista di una crescita folgorante: +8 miliardi nel 2018 e +5 miliardi nel 2019.

In realtà, a veder crescere il proprio patrimonio quest’anno è stato solo il 16% dei 300 facoltosi: il 10% ha registrato una diminuzione e i restanti tre quarti hanno una ricchezza stabile. Concretamente, ben 18 miliardi (su 27 di incremento totale) sono andati in tasca ai primi dieci della graduatoria. 

Per figurare tra i 300 più ricchi del Paese serve un patrimonio di almeno 100 milioni. Nel 2019, sono entrate nel “club” 13 persone, tra cui il presidente della direzione del gruppo bancario UBS Sergio Ermotti, che è fra i manager più pagati d’Europa ed è accreditato per 125 milioni.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.