Clarix, Vicks, Smecta … La nuova lista nera di farmaci da evitare

lesechos.fr 29.11.19

Per “prevenire danni sproporzionati ai pazienti”, la rivista Prescrire ha aggiornato la sua lista nera di farmaci “più pericolosi che utili”. Tra questi 92 trattamenti da evitare, prodotti contro mal di gola e tosse e Ginkgo biloba, usati per i disturbi cognitivi.

Diosmectite (marchio Smecta, o suo generico) è stato aggiunto all’elenco dei farmaci da evitare.

Gilles ROLLE / REA

Oncologia, cardiologia, dermatologia, gastroenterologia … In tutte le specialità mediche, a volte i farmaci sono più pericolosi che utili. Per l’ottavo anno consecutivo, la rivista Prescrire ha risolto e pubblicato giovedì una recensione di farmaci da evitare secondo lei, a causa dei rischi per la salute “sproporzionati” che corrono ai pazienti.

L’elenco 2020 elenca 105 farmaci (di cui 92 commercializzati in Francia), da non utilizzare, non riuscendo a rimuoverli dal mercato. Sono stati aggiunti dodici farmaci rispetto allo scorso anno. L’elenco, basato sulle analisi pubblicate nella revisione dal 2010 al 2019, viene regolarmente aggiornato, con alcuni farmaci ritirati e altri aggiunti.

Ginkgo biloba

Tanakan è un medicinale generico sotto forma di compresse di Ginkgo biloba, prescritto quando il deterioramento cognitivo diminuisce con l’età. Secondo Prescrire, queste compresse comportano un rischio di emorragia, disturbi digestivi, convulsioni …

La recensione rileva inoltre che il Ginkgo biloba è anche usato in combinazione con altre molecole, sotto il nome di Ginkor forte, nell’insufficienza venosa (gambe pesanti, dolore …), “senza più efficienza”.

Sciroppi per la tosse

Già accusati della loro inefficienza dalla rivista “60 milioni di consumatori”, anche gli sciroppi per la tosse possono essere pericolosi. La tosse secca Clarix per i bambini e lo sciroppo pettorale Vicks 0,15% per gli adulti, a base di pentossivina, sono tra i nuovi elenchi di Prescrire. Pentoxyverine “espone a disturbi cardiaci” e “a gravi reazioni allergiche”, sottolinea la revisione indipendente.

Argille, digitare Smecta

La contaminazione da piombo delle argille medicinali usate in vari disturbi intestinali, inclusa la diarrea, “giustifica l’esclusione dalle cure”, la revisione ha continuato, denominando i loro nomi: attapulgite (actapulgite, o in combinazione in Gastropulgite), diosmectite (Smecta o il suo generico).

Rennieliquo, Bedelix a base di monmectite, è presente anche in Gelox, così come il caolino contenente Gastropax e Neutroses.

Maxilase per mal di gola

Anche l’alfa-amilasi, un enzima usato nei farmaci “Mal di gola Maxilase”, è nella lista nera. L’agenzia francese per i medicinali ha recentemente richiesto che questo trattamento venisse ritirato dalla vendita ad accesso aperto nelle farmacie perché può provocare reazioni allergiche, a volte gravi o addirittura fatali. Un decesso è stato segnalato in Francia nel 2017.

Un corticosteroide spray orale, tixocortol (presente con clorexidina in tiovalone e suoi equivalenti) per mal di gola lieve è anche la causa di reazioni allergiche.

“Non necessariamente futuro mediatore”

I farmaci in questo elenco sono “cause di morte, ricovero in ospedale o danno grave o molto fastidioso, in gran parte prevenibile”, afferma la recensione.

Questo non è necessariamente il futuro mediatore, al centro di scandali e cause legali che coinvolgono un’azienda e l’agenzia della droga. Soprattutto se tutti gli attori della salute reagiscono in tempo “, aggiunge la recensione.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.