Credit Suisse: la scommessa audace sullo spazio

finews.ch 3.12.19

(Foto: Virgin Galactic)

Il Credit Suisse è una delle prime banche a raccomandare la vendita delle azioni di Virgin Galactic. Cosa può andare storto?

Per Robert Spingarn, che, in qualità di analista aerospaziale e della difesa presso il Credit Suisse (CS), ha scosso noiosamente il budget della NATO, è l’ultima corsa sulle montagne russe.

Stiamo parlando delle nuove offerte per i viaggiatori spaziali che diventeranno l’agenda per i prossimi anni: Virgin Galactic del miliardario Sir William Branson, Blue Origin, la startup spaziale dell’uomo più ricco del mondo, Jeff Bezos, stratolaunch del co-fondatore di Microsoft Paul Allen – e ovviamente Space X, l’iniziativa dell’eccentrico fondatore di Tesla Elon Musk per colonizzare pianeti stranieri.

Incidente mortale nel 2014

Come analista azionario, tuttavia, Spingarn deve attenersi all’universo delle azioni quotate, ed è molto gestibile con Virgin Galactic – e non molto bello. Perché dall’IPO dello scorso ottobre, l’avvio ha perso oltre il 36 percento di valore. Ciò non impedisce agli esperti di CS di essere “rialzisti” per la società del turismo spaziale. Raccomanda l’acquisto di azioni e vede un aumento dei prezzi del 36 percento nel 2020. Pertanto Virgin Galactic avrebbe appena speso la tacca dall’IPO.

Inoltre, per non spaventarlo sembra il fatto che la giovane compagnia con la navetta spaziale Space Ship Two abbia solo due voli e nel 2014 abbia avuto un incidente fatale per i piloti di prova. E mentre il costo di una vita è difficile da quantificare, Sir Richard ha ammesso francamente che l’impresa gli è costata circa $ 35 milioni al mese – dopo un investimento iniziale di $ 1 miliardo.

Decollo a maggio

Invece, la seconda più grande banca svizzera si concentra sul lato positivo. Si dice che 2’500 persone siano in lista d’attesa per essere catapultate dalla Virgin Galactic a 80 chilometri in aria e da lì per guardare in basso sulla terra. Il volo può eseguire solo sei passeggeri alla volta, con un prezzo del biglietto di un quarto di milione di dollari. Dato che Spingarn è stato citato dal canale televisivo statunitense CNBC , il prezzo è equivalente a tre volte il costo di una visita nello spazio.

Già dal prossimo maggio, secondo i produttori di Virgin Galactic, sono previsti i primi voli commerciali e le macchine per la resa sono state messe in moto.

In caso di incidente, il campo fa rumore in cantina

Dato il quasi monopolio come primo fornitore e la mancanza di alternative alle borse, è chiaro a CS che la storia degli investimenti di Virgin Galactic sarà quindi ampiamente ascoltata. “Non a tutti piace il valore, ma a nostro avviso, il conto arriva”, afferma Spingarn. Se il primo volo riesce secondo il calendario, questo darà ancora più spinta al titolo.

Tuttavia, il percorso si accende solo se i razzi dell’astronave lo fanno in modo affidabile. In un recente arresto, avvisa l’analista CS, azzera immediatamente il valore contabile dell’avvio.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.