Cerved: Credit Suisse per il risiko (MF)

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

Se per le banche d’affari il settore del credit management potrebbe rivelarsi uno dei più propizi nel 2020, il dossier più caldo in queste ultime settimane del 2019 è quello di Cerved. Dopo aver avviato il processo di vendita della divisione npl (valutata 400 milioni), il board del gruppo guidato da Andrea Mignanelli avrebbe deciso di esaminare più attentamente il mercato in cerca di opportunità. Per questa ragione, secondo quanto si apprende in ambienti finanziari, nei giorni scorsi sarebbe stato conferito mandato a Credit Suisse. Al momento non è chiaro se la banca svizzera dovrà sottoporre agli amministratori opzioni alternative ai progetti oggi sul tavolo, ma è certo che le prossime settimane potrebbero riservare sorprese.

Di certo, scrive MF, quando nel corso dell’estate Cerved ha messo sul mercato la propria divisione npl, diversi potenziali compratori si sono affacciati sul dossier curato da Mediobanca.

Al momento i due favoriti appaiono Intrum Italia e Fonspa. Nel 2018 la prima ha compiuto un primo decisivo passo in avanti con l’accordo sui crediti deteriorati di Intesa Sanpaolo. Il gruppo ha infatti acquisito un pacchetto di non performing loan dal valore nominale di 10,8 miliardi, una delle principali operazioni annunciate fino a quel momento nel settore. Digerito il deal, oggi Intrum è pronto per crescere ancora e avrebbe visto in Cerved un’opportunità interessante. Dall’altra parte c’è Fonspa che, dopo gli acquisti di portafogli negli anni scorsi, è alla ricerca di operazioni straordinarie. Fallito il tentativo di alleanza con Banca Ifis sui crediti deteriorati, la banca guidata da Iacopo De Francisco sembra intenzionata a mettere comunque a segno un deal prima della quotazione in borsa. A spingere in questa direzione è il fondo Elliott che intende valorizzare la propria partecipazione prima della exit. Sembra invece che sia venuto meno l’interesse di DoValue e di Bain Capital per il dossier.

red/lab

(END) Dow Jones Newswires

December 06, 2019 02:13 ET (07:13 GMT)