Abramovich negozia la vendita del Chelsea

expansion.com 10.12.19

Azpilicueta, Pulisic e l’allenatore Fran Lampard in una delle ultime partite del Chelsea EFE

Il noto proprietario di una delle squadre leader della Premier League ha respinto una prima offerta per vendere il Chelsea. Secondo il Financial Times, Roman Abramovich punta a raggiungere oltre 3.000 milioni di euro con la vendita.

Continua la febbre degli investimenti per il controllo delle squadre di calcio e uno dei pionieri nell’acquisto di una delle società leader nel Regno Unito e in Europa, Roman Abramovich, potrebbe sfruttare il contesto favorevole per guadagnare denaro.

Il milionario russo ha già ricevuto una ferma offerta per il trasferimento del Chelsea, quarto posto in Premier League. Secondo “Financial Times”, negli ultimi tempi l’imprenditore americano Todd Boehly ha presentato un’offerta per acquisire il club formato da Frank Lampar e in cui sono attivi giocatori spagnoli come Kepa, Azpilicueta, Marcos Alonso e Pedro.

L’offerta è stata respinta, ma secondo “Financial Times”, Roman Abramovich e Todd Boehly mantengono aperte le trattative. Il milionario russo, proprietario del Chelsea, intende ricevere circa 3.000 milioni di sterline, oltre 3.500 milioni di euro .

Todd Boehly, ex presidente della società di investimento Guggenheim Partners LLC, è già presente nel mondo dello sport come comproprietario di Los Angeles Dodgers, la squadra di baseball americana con sede a Los Angeles.

Città precedente

Il possibile trasferimento del Chelsea inizia con il recente riferimento della valutazione record risultante dalla vendita del 10% della società che possiede un altro dei club principali della Premiere League come il Manchester City.

Alla fine di novembre, la società di capitale di rischio Silver Lake ha pagato $ 500 milioni per il 10% della holding del City Football Group (CFG), con sede ad Abu Dhabi, e il proprietario, oltre a Manchester City, di altre squadre come la New American York City, l’australiana Melbourne City, il giapponese Yokohama Marinos, il cinese Sichuan Jiuniu e il Girona FC della lega spagnola.

L’importo pagato dal 10% di CFG significa valutare l’intera azienda a $ 4,8 miliardi , il punteggio più alto mai raggiunto da una società di calcio.