Deutsche Bank ha schiaffeggiato una multa di 15 milioni di euro in un caso di riciclaggio di denaro

internationalinvestment.net 10.12.19

Deutsche Bank slapped with €15m fine in money laundering case
Deutsche Bank ha risolto un caso con i pubblici ministeri di Francoforte che ha comportato un raid nei suoi uffici e ha provocato un enorme successo in termini di guadagni e valore delle azioni a causa di un presunto riciclaggio di denaro.
Le autorità tedesche hanno fatto irruzione negli uffici della Deutsche Bank, compresa la sua base di Francoforte, in relazione alla sonda nel 2018. Quando sono state rilasciate le riprese del raid, che ha coinvolto circa 170 autorità, le azioni della banca sono scese ai minimi storici. L’amministratore delegato Christian Sewing avrebbe poi affermato che i raid hanno visto anche l’esodo di molti clienti spaventati dalle azioni, che hanno portato a perdite nel quarto trimestre.
Il raid ha esaminato una presunta cattiva condotta nell’unità Regula delle Isole Vergini britanniche della Deutsche Bank. Regula faceva parte dell’attività globale di soluzioni fiduciarie di Deutsche Bank, che era stata trasferita a Bank of N.T. Butterfield & Son l’anno scorso.
È vero che in passato la banca aveva delle debolezze nel suo ambiente di controllo “
L’indagine ha riguardato due dipendenti della banca, che sono stati indagati sulle interazioni dei clienti tedeschi con entità offshore istituite da Regula.
L’indagine su questi dipendenti è stata ora abbandonata a causa della mancanza di adeguati sospetti. Al contrario, la procura continuerà le sue indagini sui clienti tedeschi di Regula sospettati di impegnarsi in attività di evasione fiscale.
L’ammenda inflitta per 15 milioni di euro riflette il fallimento della banca nella tempestiva segnalazione di presunte problematiche di riciclaggio di denaro associate a Regula, mancanza di una complessa supervisione e carenza di personale nella squadra antiriciclaggio di Deutsche Bank dal 2015 all’inizio del 2018.
“Con la chiusura di questi procedimenti è chiaro che i pubblici ministeri non hanno riscontrato casi di cattiva condotta da parte dei dipendenti di Deutsche Bank a seguito del raid del nostro ufficio di Francoforte nel novembre 2018”, ha detto il portavoce di Deutsche Bank in una nota.
“L’indagine che ora è stata chiusa a causa della mancanza di sospetti sufficienti ha avuto un forte impatto su Deutsche Bank l’anno scorso”, ha aggiunto. “È vero che in passato la banca aveva dei punti deboli nel suo ambiente di controllo. Abbiamo identificato questi punti deboli e li abbiamo affrontati in modo disciplinato”, ha aggiunto il portavoce.
Deutsche Bank è stata nel mirino di varie indagini, sia da parte delle autorità statunitensi che tedesche, su questioni relative al riciclaggio di denaro e ai controlli AML.