La Bank of England è stata “hackerata” da fondi di investimento

ROBERTO CASADO

LONDRA expansion.com 19.12.19

Facciata della sede della Bank of England a Londra DREAMSTIME EXPANSION

Alcuni trader hanno avuto accesso alle dichiarazioni del governatore prima del resto del mercato

I regolatori britannici hanno avviato un’indagine per determinare se un gruppo di fondi di investimento ha utilizzato le informazioni privilegiate ottenute senza l’autorizzazione della Banca d’Inghilterra per operare sul mercato e guadagnare denaro.

Come confermato dalla Bank of England, dopo una storia pubblicata da “The Times”, un fornitore di tecnologia dell’agenzia ha fornito il suono delle conferenze stampa del governatore Mark Carney ad alcune società commerciali , prima che l’insieme degli investitori potesse ascoltali

Le conferenze stampa, in cui Carney e il suo team danno indicazioni sui tassi di interesse e possono spostare la sterlina e le obbligazioni , si svolgono in una stanza della Banca d’Inghilterra e sono trasmesse in video attraverso il sito Web di questa istituzione e attraverso gli schermi di Bloomberg. Nel caso in cui ad un certo punto questo segnale video fallisca, l’agenzia ha un canale audio delle dichiarazioni, ma non lo tiene aperto al pubblico. In questo modo, le parole di Carney arrivano pochi secondi prima, il che può dare un grande vantaggio ai fondi di trading ad alta velocità, che hanno sistemi avanzati per acquistare e vendere attività sul mercato in millesimi di secondo.

Come ammesso dalla Bank of England, una società che gestisce quel canale audio ha facilitato la sua trasmissione ad alcuni di questi fondi durante le conferenze stampa, senza autorizzazione .

In una nota, il supervisore del settore finanziario monetario e britannico spiega che “dopo che alcune preoccupazioni sono state trasmesse alla Banca di Ingletarra, è stato identificato che il canale audio di alcune conferenze stampa – installato solo come protezione nel caso in cui il video colpa – durante questo anno è stato utilizzato in modo improprio da un fornitore per fornire servizi a clienti esterni. Questo uso inaccettabile del canale audio è stato fatto senza la conoscenza o il consenso della Banca ed è oggetto di indagine “.

La Financial Conduct Authority (FCA), che è responsabile del monitoraggio del corretto funzionamento dei mercati nel Regno Unito, sta analizzando se vi siano state informazioni privilegiate e manipolazione dei prezzi da parte di quegli investitori che hanno ricevuto l’audio in anticipo.

La Banca d’Inghilterra afferma di aver “disabilitato” l’accesso del fornitore alle registrazioni delle conferenze stampa. Il nome dell’azienda in questione non è stato reso noto.

Il caso viene alla luce quando il termine di Carney sta per scadere . Il regolatore canadese, che guida la Banca d’Inghilterra dal 2013, lascerà l’incarico alla fine di gennaio, in coincidenza con la Brexit. Il governo britannico comunicherà il suo successore nei prossimi giorni, con Minouche Shafik (direttore della London School of Economics) tra i favoriti per assumere la posizione.

“La Banca d’Inghilterra opera con elevati standard di sicurezza delle informazioni intorno alle decisioni dei suoi comitati che possono essere sensibili al mercato. Il problema identificato è legato solo alla trasmissione di conferenze stampa che seguono tali decisioni.” .