Swiss Banking 2019: queste nove persone hanno avuto ruoli da protagonista

Finews.ch 31.12.19

(Immagine: Shutterstock)

Che si tratti di sconfitte in Francia, di top manager controllati o di tassi di interesse negativi: l’anno scorso si sono verificate molte cose nel centro bancario svizzero. Questi banchieri hanno avuto i ruoli principali.

1. Tidjane Thiam

<img src=”/images/cache/4a122d50b02b8e599e56e531381730c3_w500.jpg” alt=”Tidjane Thiam” width=”500″ height=”300″ />

A metà del 2019, il mondo era ancora in ordine per il CEO del Credit Suisse Tidjane Thiam : un massiccio afflusso di nuovi soldi, rendimenti stabili e il turnaround sembrava essere stato fatto. A settembre è crollato il mondo ideale: la sorveglianza dell’ex top shot di CS Iqbal Khan è diventata fumosa e probabilmente terrà Thiam occupato per mesi – ci vorrà molto tempo all’Autorità federale dei mercati finanziari per completare le sue indagini sullo scandalo . Oltre a Thiam, il tumulto di CS ha impiegato anche altri esponenti del centro finanziario, come  dimostrano i punti 3 e 9 di questo elenco.

2. Andrea Orcel

<img src=”/images/cache/7cc5f714076ba2e87f5396b024a3dbb3_w500.jpg” alt=”Andrea Orcel 506″ width=”500″ height=”300″ />

Il prossimo argomento che è andato avanti per tutto il 2019 e probabilmente farà notizia l’anno prossimo è la disputa tra l’ex capo della banca d’investimento UBS, Andrea Orcel , e la grande banca spagnola Santander. In poche parole : Orcel lasciò UBS perché avrebbe assunto la direzione di Santander. Ma le cose sono cambiate lì  e hanno portato il banchiere italiano in un dilemma perché non poteva assumere un nuovo lavoro senza perdere i bonus in sospeso da UBS. Per ottenere la sua giustizia, Orcel ha fatto  causa .

3. Iqbal Khan

<img src=”/images/cache/1bb4659fac3f081540ca37fb96aad1f2_w500.jpg” alt=”Iqbal Khan UBS” width=”500″ height=”300″ />

L’ex responsabile della gestione patrimoniale di CS è ora copresidente della gestione patrimoniale di UBS e la presunta vittima di uno scandalo di sorveglianza che ha fatto precipitare CS in una crisi di gestione . Iqbal Khan ha presentato accuse penali contro i suoi tre seguaci per possibili coercizioni e minacce. Non per la gioia del suo nuovo datore di lavoro: la gente ha paura che dal processo arrivi più sporcizia al pubblico e Khan dovrebbe ora concentrarsi sul suo lavoro . Lo scandalo della sorveglianza continua al punto 9.

4. Thomas Jordan

<img src=”/images/cache/a1c73e03001e30b9cc7e68fbfe852763_w500.jpg” alt=”Jordan 500″ width=”500″ height=”300″ />

Quest’anno il presidente del consiglio di amministrazione della Banca nazionale svizzera, Thomas Jordan , è stato avvicinato come nessun altro. Per prima cosa, le banche sono sempre più nelle sue orecchie. Perfino l’associazione dei banchieri altrimenti riluttante ha richiesto l’ abolizione dei tassi di interesse negativi  . La Banca nazionale deve inoltre lottare continuamente per l’indipendenza della sua politica monetaria , ad esempio in materia di accantonamenti o imposte.

5. Mark Branson

<img src=”/images/cache/742fbf13e7d33d48fb3a21ba7994d249_w500.jpg” alt=”mark branson” width=”500″ height=”300″ />

Il regista di Finma, Mark Branson , è anche una delle figure distintive del 2019. A volte perché la sua autorità ha affrontato molte questioni complesse nell’Anno svizzero delle criptovalute : ad esempio, la  criptovaluta Bilancia o le nuove criptovalute Sygnum e Seba , Ha condiviso ciò che Branson ha appreso dalla crisi finanziaria negli ultimi dieci anni in un evento organizzato dall’Istituto europeo di Zurigo in autunno.

6. Jürg Zeltner

<img src=”/images/cache/371ad97d5d4e55330b9936e321213bbf_w500.jpg” alt=”Juerg Zeltner” width=”500″ height=”300″ />

L’ex responsabile della gestione patrimoniale di UBS ha realizzato il suo ” sogno da ragazzo “: anche quest’anno Jürg Zeltner , capo del gruppo di private banking lussemburghese KBL. Non solo con le sue ambizioni di costruire una partnership basata sul modello della banca privata di Ginevra Pictet e l’acquisto di Bank am Bellevue dalla KBL con l’ aiuto di Katari , ma anche a causa dello staff che utilizza per questo lavoro: come  elencato da finews.ch  il numero di dipendenti UBS che hanno disertato con il KBL non può più essere contato su due mani.

7. Romeo Lacher

<img src=”/images/cache/4e4b516818ca8dd53ce82a8f9200abed_w500.jpg” alt=”Romeo Lacher 510″ width=”500″ height=”300″ />

Il nuovo presidente del consiglio di amministrazione della banca privata Julius Baer e fino al 2020 presidente del consiglio di amministrazione dell’operatore di borsa svizzero SIX, Romeo Lacher , hanno fatto grandi progressi in entrambe le società. Allo scambio, è stato in gran parte responsabile della strategia, che include la costruzione dello  scambio blockchain SDX  e la prevista acquisizione dello scambio spagnolo  Bolsas y Mercados Españoles  (BME). A metà luglio, Lacher ha anche avviato la rotta per Julius Baer: il consiglio di amministrazione ha eletto Philipp Rickenbacher in sostituzione dell’ex CEO Bernhard Hodler .

8. Markus Diethelm

<img src=”/images/cache/1403fe70dba933d1fdd2214eabf36565_w500.jpg” alt=”Diethelm 500″ width=”500″ height=”300″ />

Quest’anno il suo ruolo è meno glorioso di quanto non fosse: sotto il suo massimo avvocato, Markus Diethelm , la grande banca UBS ha perso una causa in Francia all’inizio dell’anno , il che potrebbe comportare costi, commissioni, multe e un risarcimento di diversi miliardi di franchi. La magistratura francese ha fatto causa alla banca per aver commesso crimini fiscali. Tuttavia, la grande banca ha contestato la sentenza record, che non è quindi definitiva e verrà ascoltata nuovamente a Parigi il prossimo giugno .

9. Urs Rohner

<img src=”/images/cache/b9840c7e74e785b91e96291030437fbd_w500.jpg” alt=”Urs Rohner” width=”500″ height=”300″ />

Il presidente del Credit Suisse, Urs Rohner, non deve essere invidiato in questi giorni. Lo scandalo che circonda la sorveglianza di Iqbal Khan è diventato noto per la prima volta, dopo di che Rohner è andato ai media e ha affermato che, secondo un’indagine, nessun altro era stato monitorato e che questo non faceva parte dello stile CS. Nelle ultime settimane, tuttavia, almeno uno, se non due, altri casi di sorveglianza sono diventati  pubblici, il che continuerà a mettere nei guai Thiam e Rohner nel prossimo anno.