La grande fuga di Ghosn svela la misteriosa industria aeronautica globale che trasporta oro venezuelano

Zerohedge.com 3.1.20

Carlos Ghosn, il boss espulso della Nissan e ora un fuggitivo internazionale, è fuggito dal Giappone in Libano lunedì attraverso due getti di trasporto.

Bloomberg ha scoperto che l’operatore charter turco dei jet è stato anche responsabile della spedizione di oro in tutto il mondo per il governo venezuelano. 

MNG Airlines, un’unità di MNG Holding Co., un conglomerato con servizi alberghieri, finanziari e di trasporto, utilizzava aerei da carico per spedire oro dal Venezuela a Istanbul.

I jet charter offrono ai clienti “un manto di privacy. Gli aerei sono spesso di proprietà di un gruppo, ma gestiti e gestiti da una società specializzata. Tuttavia, il numero di coda e le registrazioni possono essere rintracciati, perforando parzialmente il loro segreto”, ha osservato Bloomberg.

Michael Burton, un avvocato che pratica il diritto commerciale internazionale, ha detto dopo il dramma di Ghosn, il nome di MNG è sui radar di tutti. 

Il MNG afferma che i clienti possono trasportare tutto ciò che vogliono sull’aeromobile, purché non sia illegale. La compagnia ha dichiarato di aver presentato una denuncia penale per il trasporto illegale di Ghosn. 

“Analogamente a un’agenzia di autonoleggio, MNG Jet noleggia aerei e non si assume alcuna responsabilità per ciò che i passeggeri fanno con loro”, ha detto la compagnia a Bloomberg in una risposta via e-mail. “Secondo il codice dell’aviazione internazionale, non è compito, responsabilità e diritti di MNG Jet indagare sui motivi alla base dei viaggi o controllare il contenuto dei bagagli trasportati dai passeggeri sugli aerei.”

Giovedì, all’incirca nello stesso periodo in cui l’Organizzazione internazionale di polizia criminale (INTERPOL) ha  rilasciato  un mandato internazionale contro Ghosn, la Turchia ha arrestato sette persone in relazione al contrabbando dell’ex dirigente. 

Un dipendente del MNG, che è stato arrestato dalle autorità turche, “ha ammesso di aver falsificato i registri di volo” nel trasporto di Ghosn. Ha anche “confermato di aver agito a titolo personale, all’insaputa o all’autorizzazione della direzione di MNG Jet”, ha dichiarato la società in una nota.

Abbiamo  riferito  un anno fa, estraneo al MNG, che un Boeing 777 privato registrato presso la compagnia aerea Nordwind della Russia trasportava 20 tonnellate d’oro dal Venezuela alla Russia. 

Quindi, nel febbraio 2019, è emerso un altro rapporto di  8 tonnellate d’oro dalla Banca centrale del Venezuela all’estero tramite un misterioso aereo cargo. 

I legislatori dell’opposizione venezuelana hanno affermato che il saccheggio dell’oro da parte del regime di Maduro è illegale e ha  avvertito  che probabilmente Maduro intende vendere l’oro all’estero: 

Almeno 8 tonnellate di oro sono state rimosse dalle casse della banca centrale venezuelana la scorsa settimana, un legislatore dell’opposizione e tre fonti governative hanno detto a Reuters, nell’ultimo segno della disperazione del presidente Nicolas Maduro di aumentare la moneta forte tra le severe sanzioni.

L’oro è stato rimosso nei veicoli governativi tra mercoledì e venerdì la scorsa settimana quando non c’erano presenti guardie di sicurezza regolari in banca, hanno detto il legislatore Angel Alvarado e tre fonti governative.

“Hanno in programma di venderlo all’estero illegalmente”, ha detto Alvarado in un’intervista. La banca centrale non ha risposto alle richieste di commento. Alvarado e le fonti del governo, che hanno parlato a condizione di anonimato,  non hanno detto dove la banca centrale stava inviando l’oro. Dissero che l’operazione ebbe luogo mentre il capo della banca centrale Calixto Ortega era all’estero in viaggio.  Nel 2018, 23 tonnellate di oro estratto sono state trasportate in aereo dal Venezuela a Istanbul, secondo fonti e dati del governo turco.