Come lo studio legale più influente d’Europa è entrato nel crepuscolo

handelsblatt.com 5.1.20

Il suo capo delle tasse era in custodia a causa dello scandalo cum-ex, i clienti sono minacciati di richieste di risarcimento danni: Freshfields sta affrontando tempi difficili.

Gli investigatori hanno già perquisito tre volte lo studio legale.  Fonte: Reuters

Ufficio Freshfields a Francoforte

Gli investigatori hanno già perquisito tre volte lo studio legale.(Foto: Reuters)

Düsseldorf, Francoforte Per questo giubileo, il Primo Sindaco di Amburgo non era una parola troppo grande. Intero, incorruttibile e diretto è il percorso che Freshfields Bruckhaus Deringer ha intrapreso, ha elogiato Olaf Scholz nel suo discorso del 2 giugno 2015. Lui e i suoi avvocati sono molto felici di celebrare il 175 ° anniversario dello studio legale in Germania .

Freshfields è “uno studio legale che modella attivamente la nostra società ancora e ancora”. Queste sono parole che si attaccano a Scholz oggi come sfortuna. Scholz aveva ragione quando nella sua lode ha sottolineato i numerosi mandati che Freshfields ha lavorato per il settore pubblico.

Ma nel 2015 Scholz avrebbe potuto sapere cosa si poteva trovare nelle accuse in tutto il paese oggi: avvocati fiscali altamente pagati di Freshfields hanno deturpato la società per anni . Con i loro rapporti, hanno contribuito alla più grande frode che il contribuente ha dovuto subire. Scholz, lui stesso un avvocato, ha stretto le mani sbagliate.

Fino a poco tempo fa, il vicecancelliere voleva guardare un altro collega elogiato negli occhi, fino a poco tempo fa doveva recarsi al Centro di correzione di Francoforte I. Ulf Johannemann è stato lì per quasi quattro settimane e alla fine dell’autunno è stato direttore fiscale globale di Freshfields .

I funzionari dell’Ufficio federale di polizia criminale hanno arrestato il 48enne il 22 novembre. Johannemann aveva tentato di spostare beni, ha affermato il pubblico ministero e ha visto il rischio di una fuga. È già stata notificata un’accusa di complicità nell’evasione fiscale in casi talvolta particolarmente gravi e tentativi di inganno da parte delle autorità fiscali. Johannemann non ha ancora commentato le accuse. È stato rilasciato poco prima di Natale – per un deposito di quattro milioni di euro e la consegna del suo passaporto.

La politica si basa su campi freschi

È una caduta incredibile. Johannemann non è un semplice avvocato in Germania e Freshfields non è solo uno studio legale. Gli stati federali hanno coinvolto Freshfields, ad esempio, nella privatizzazione di casse di risparmio e banche regionali. Come dimostrano i documenti dei parlamenti statali, milioni di loro spesso scorrevano. Il nuovo presidente SPD , Norbert Walter-Borjans, ha assunto Freshfields come allora ministro delle finanze NRW nel dicembre 2013, anche senza un’offerta.

Un sondaggio di Handelsblatt mostra quanto profondamente lo studio legale abbia intrecciato la politica. Il Ministero federale dell’economia specifica tre mandati attuali, in Baviera Freshfields consiglia il Ministero delle finanze in due casi. Il Senato di Amburgo ha risposto alla domanda sul numero di ordini allo studio legale con “diversi”, Assia con “quattro”. In totale ci sono almeno 18 mandati pubblici per Freshfields.

Se credi agli avvocati, tutto è corretto. Il “miglior studio legale al mondo” dovrebbe essere il loro, è la cronaca che Freshfields aveva stampato per il 175 ° anniversario dell’azienda. È diventato un libro di 260 pagine pieno di storia e storie.

Nel 1840, l’avvocato di Königsberg Ludwig Noack fu ammesso al bar di Amburgo e posò la prima pietra per lo studio legale, che oggi si estende su 10.000 metri quadrati solo nel raffinato quartiere anseatico. Freshfields ha un fatturato di 1,7 miliardi di euro in 27 sedi in tutto il mondo. Gli stipendi di partenza sono 120.000 euro, gli avvocati come Johannemann fanno pagare fino a 750 euro l’ora.

Gli inizi furono più umili. Noack ha diretto uno studio legale individuale per 28 anni prima di unire le forze con Julius Seebohm, 20 anni più giovane, e trasferirsi in Rathausstrasse, a dieci minuti a piedi dall’odierno indirizzo di Hohe Bleichen. Nel 1914 lo studio aveva cinque avvocati.

Ludwig Noack era il padre fondatore più anziano di Freshfields, ma non l’unico. La cronaca dello studio legale si riferisce a cinque linee ancestrali. Tra il 1962 e il 1985, gli avvocati si stabilirono ad Amburgo, Düsseldorf, Berlino e Bonn, tutti scivolati sotto il tetto di uno studio legale ancora più tradizionale nel 2000: Freshfields.

Il primo ramo della madre inglese fu lanciato nel 1743 da Samuel Dodd. Quando James William Freshfield entrò nel 1800, Dodd era morto e la famiglia Freshfields divenne la forza dominante nello studio legale. Otto prole di quattro generazioni lavorarono sotto lo stemma scelto dal primo Freshfield. Mostra San Michele, il conquistatore di Lucifero.

Nel gennaio e agosto 2000 Freshfields si è fusa con gli studi legali tedeschi per formare il marchio con il quale oggi lavorano i loro oltre 2500 avvocati: Freshfields Bruckhaus Deringer. Gli avvocati tedeschi hanno alle spalle una solida storia.
Fornirono consulenza all’impero tedesco sul riacquisto dell’isola di Helgoland dalla Gran Bretagna, aiutarono con la costituzione e la liquidazione della società chimica IG Farben e accompagnarono il gruppo Krupp nell’ingresso dello Shah della Persia. Hanno difeso la legge tedesca sulla purezza della birra e hanno fornito consulenza sulla privatizzazione dell’economia della Germania orientale.

In tutto questo, dice Freshfields, era estremamente civilizzato. “Non vogliamo solo dare una buona consulenza ai nostri clienti”, afferma le loro linee guida. “Vogliamo farlo in modo responsabile e sostenibile.” Per questo motivo, Freshfields è stato ispirato dalla Dichiarazione universale dei diritti umani del 1948. Tutto il suo lavoro, scrive lo studio legale, è impegnato in un unico obiettivo: può avere un “effetto positivo a lungo termine sulla società”.

Missione: non chiarire!

Tale studio legale, noto da tempo nell’industria e nel settore finanziario, non era solo una guida per le aziende. Ha decorato i suoi clienti. La banca tedesca , il gigante chimico BASF e Merck, il provider immobiliare Deutsche Immobilien Gruppe Annington e molti altri sono alcuni dei clienti Freshfields’. Un buon motivo per cui i clienti scelgono questa azienda è la loro rete politica.

Gli avvocati di Freshfields di solito sanno prima di altri quali questioni legali saranno presto in voga. Questo perché spesso scrivono i libri tematici stessi. Durante la crisi finanziaria del 2008, Freshfields ha contribuito allo sviluppo della legge sulla stabilizzazione dei mercati finanziari per conto del ministero federale delle finanze.

Le competenze che gli avvocati hanno sviluppato qui hanno significato un progresso nella conoscenza che non ha dovuto essere spiegato a lungo ai clienti del settore finanziario. Era una verità: quelli che avevano Freshfields dalla loro parte avevano ragione. A posteriori, ci sono dubbi al riguardo.

Il gruppo industriale Thyssen-Krupp aveva riferimenti agli accordi sui prezzi con i concorrenti per gli ordini di binari per Deutsche Bahn nei primi anni 2000 . Il tour ha ordinato un tipo speciale di indagine. “L’obiettivo dell’audit non è quello di perseguire i dipendenti per violazioni della legge antitrust ai sensi del diritto civile e del lavoro”, ha dichiarato un documento di Freshfields del 24 maggio 2005. “L’implementazione e la documentazione di qualsiasi Lo studio legale esterno Freshfields è responsabile delle violazioni dell’antitrust. Questo è l’unico modo per proteggere i documenti dalla confisca … “

Non si sa quanto Freshfields abbia fatturato per questa “indagine”. Solo ciò che è noto è noto. Un concorrente ha fatto una dichiarazione volontaria, il cartello ferroviario è stato esposto. Secondo le stime, la fissazione dei prezzi costa ai contribuenti un miliardo di euro. Lo stato sostiene il costo dell’infrastruttura ferroviaria.

Nel 2014 il club automobilistico ADAC si è rivolto a Freshfields. Lo scandalo che circonda le elezioni truccate per il prezzo delle auto Gelber Engel era ancora fresco quando la leadership dell’ADAC chiese all’azienda di progettare una nuova struttura per il club. Il risultato ha causato polemiche a Monaco fino ad oggi. I dipendenti criticano che il modello è “completamente sovradimensionato”. In un sondaggio, quasi i due terzi dei dipendenti della sede dell’associazione hanno valutato l’umore con un voto di cinque o sei.

Nel 2015 Freshfields ha ricevuto un ordine dalla Federcalcio tedesca. Lo “Spiegel” aveva riportato un dubbio pagamento di milioni quando la Coppa del Mondo 2006 fu assegnata alla Germania. Che gettò un’ombra sulla fiaba estiva. I campi freschi dovrebbero far luce sul buio. Stava diventando costoso.

Lo studio legale ha assunto 42 avvocati per sei mesi. Il suo rapporto di circa 380 pagine ha lasciato molte domande senza risposta. Gli avvocati hanno scritto che non c’erano prove di un acquisto di voto. Nel complesso, la corruzione non può essere esclusa. Il costo delle informazioni vaghe: ben cinque milioni di euro. Uno dei tre principali avvocati: Ulf Johannemann.

Motori manipolati come un colpo di fortuna

Il pubblico ministero in seguito ha letto il suo rapporto. “I sondaggi e il disboscamento di Freshfields non sono stati condotti in modo obiettivo”, hanno affermato gli investigatori. Il trattamento incompleto degli aspetti contabili e fiscali del pagamento da parte del DFB alla FIFA è motivo di dubbio sull’indipendenza dell’indagine. Freshfields non ha avuto tempo per i dubbi. Da Wolfsburg, scherzavano gli avvocati, ora avevano una licenza per stampare denaro: Dieselgate.

Negli ambienti legali, l’affare sui motori manipolati è considerato il colpo di fortuna del secolo. Freshfields non commenta i dettagli dei mandati. Presumibilmente, circa 100 avvocati lavorano su Dieselgate contemporaneamente dal 2015 e addebitano un importo di due milioni di cifre ogni mese. Sembra irrilevante che il lavoro sia tecnicamente controverso.

Uno dei molti ruoli di Freshfields è quello di scongiurare le pressioni di centinaia di migliaia di consumatori in cerca di risarcimento. Il fatto stesso è stato a lungo dimostrato: Volkswagen ha utilizzato un software antifrode per aggirare i valori limite per i gas di scarico. Solo pochi giorni fa, la Volkswagen , su consiglio di Freshfields, è stata pronta a tenere colloqui di transazione sulla causa modello, in cui 400.000 clienti insistono solo sulle loro richieste. In precedenza, la strategia consisteva nel far provare individualmente a ciascun cliente il proprio danno in tribunale.

Il risultato è un problema giudiziario che non è mai stato visto prima. Una singola società e il suo studio legale bloccano l’intero sistema giudiziario. “I tribunali sono pieni di azioni legali VW”, afferma un funzionario. “Esiste la minaccia di un arresto nell’amministrazione della giustizia.” Tale arresto sarebbe ancora più utile a Freshfields su un secondo argomento: l’evasione fiscale. Lo studio legale supera anni di attività di consulenza. Il disastro ha cinque lettere: Cum-Ex.

Il termine indica la negoziazione di azioni con (cum) e senza (ex) diritto ai dividendi. Freshfields ha suscitato scalpore nel 2005. Il parere di un esperto dell’azienda ha confermato l’esistenza di un’attività che tutti desideravano: breve durata, profitti elevati, rischio zero. Le parti interessate hanno fatto finta alle autorità fiscali che esistessero due proprietari della stessa quota nel commercio cum-ex.

Quindi entrambi i proprietari sono stati “rimborsati” per un’imposta sulle plusvalenze che solo uno di loro aveva precedentemente pagato. Freshfields è uno dei primi tre studi legali in Germania . Gli altri due, Hengeler Mueller e Linklaters, si sono rifiutati di pubblicare rapporti cum-ex – perché considerati legalmente insostenibili.

Dodici miliardi di danni

Freshfields non ha avuto scrupoli. Handelsblatt ha un elenco che un addetto ai lavori ha offerto all’indagine fiscale di Wuppertal alla fine del 2014. Contiene i nomi di 130 banche di tutto il mondo che hanno preso parte all’attività a spese dei contribuenti. Molti hanno chiesto consiglio a Freshfields.

Tutto ciò è emerso nei mesi seguenti. Solo Olaf Scholz stava ancora brancolando nel buio quando ha reso omaggio alla società a metà 2015 in occasione del suo anniversario ad Amburgo. Per il suo intervento, l’ex sindaco e l’odierno ministro delle finanze hanno processato il filosofo Immanuel Kant, secondo Scholz, il suo imperativo categorico descrive bene l’atteggiamento degli avvocati di Freshfields. “Agisci solo secondo la massima con la quale puoi allo stesso tempo desiderare che diventi una legge generale.”

I suoi ascoltatori si mordevano la lingua per non ridere ad alta voce? Era ben noto nella hall: Freshfields, lo stesso studio legale che ha aiutato a salvare le banche tedesche con miliardi di tasse tedesche, ha consigliato alle istituzioni finanziarie di svuotare il fondo fiscale. Si dice che il salvataggio della banca sia costato 68 miliardi di euro; Dodici miliardi di euro di danni da transazioni cum-ex.

I pubblici ministeri hanno messo in dubbio l'obiettività di un rapporto di Freshfields sull'affare della Coppa del Mondo.  Fonte: Reuters

L’ex presidente della DFB Wolfgang Niersbach

I pubblici ministeri hanno messo in dubbio l’obiettività di un rapporto di Freshfields sull’affare della Coppa del Mondo.(Foto: Reuters)

Nel novembre 2016, il Cum Ex Investigation Committee del Bundestag tedesco Ulf Johannemann ha invitato a Berlino. Solo cinque mesi prima, Freshfields lo aveva promosso direttore fiscale globale, e ora Johannemann doveva spiegare come il suo studio legale, che era in realtà totalmente impegnato nell’imperativo categorico di Kant, potesse giustificare il suo arrivo nell’ufficio delle imposte.

Johannemann non disse una parola. All’inizio della sessione, il presidente della commissione Hans-Ulrich Krüger (SPD) ha annunciato che era stato richiesto un mandato di perquisizione alla Corte federale di giustizia contro Freshfields. Questa era una novità nella storia dei comitati del Bundestag, ma non poteva essere evitata.

Freshfields ha svolto un ruolo chiave nel consiglio cum-ex, ma non era pronto a fornire documenti. Sullo sfondo dell’imminente raid, il comitato decise di non mettere in discussione Johannemann. Quando fu convocato di nuovo due mesi dopo, fu ascoltato solo in segreto.

Cosa potrebbe aver detto? Johannemann era considerato un avvocato alfa nello studio legale alfa. Prima della sua carriera come avvocato, era una stella del calcio, almeno un po ‘. Johannemann, nato nel 1971, era un portiere della squadra prussiana di Münster quando il club giocava nella Seconda Bundesliga. Dopo sei missioni in due anni, era chiaro che le cose non potevano andare oltre, almeno non verso l’alto.

Johannemann ha studiato legge, ha conseguito il dottorato e assunto a Freshfields nel novembre 2000. Si alzò rapidamente, anche se non era un giocatore di squadra, come ammise. Lavorare in gruppo, disse una volta Johannemann, gli piaceva solo quando guidava il gruppo. Nel maggio 2007 è diventato partner dell’azienda e dal 2013 è stato un milionario delle entrate. Nel 2017, Johannemann ha guadagnato 1,9 milioni di euro.

Lo sviluppo è stato meno interessante per i clienti di Freshfields. Numerose banche, tra cui giganti del settore come Barclays , Bank of America e Macquarie, erano tutte dotate di rapporti Cum-Ex di Freshfields e ora sono diventate il bersaglio di indagini fiscali e pubblici ministeri.

Maple Bank, consigliata anche da Freshfields, è crollata quando le autorità hanno chiesto rimborsi fiscali ingiustificati. Quindi l’amministratore fallimentare Freshfields ha fatto causa per danni. Non era possibile, pensò Freshfields. “Non vediamo alcuna base per i reclami contro il nostro studio legale”, ha detto un portavoce dello studio. Ti difenderai completamente.

Un anno e mezzo dopo, Freshfields ha versato 50 milioni di euro all’amministratore in confronto. Tuttavia, questo non è un segno che anche Freshfields sia responsabile, ha detto lo stesso portavoce dell’ufficio. “Siamo fermamente convinti che i nostri consigli siano stati conformi alla situazione legale applicabile”.

Questi sono presagi inquietanti. Maple era solo un cliente Freshfields. Ci sono banche in tutto il mondo che hanno già pagato centinaia di milioni di euro per compensare o almeno limitare il danno derivante da transazioni cum-ex. Cosa succede se si lamentano tutti?

Non vuoi nemmeno immaginare qualcosa di simile all’interno dell’azienda. Un avvocato di Freshfields ritiene “impossibile” che i lavori dei colleghi siano stati cercati. Che un cliente ha ricevuto 50 milioni di euro. A parte Johannemann, un altro ex partner di Freshfields ancora attivo è accusato di frode fiscale a Francoforte e Colonia. “Hanno giudicato solo un fatto teorico”, afferma l’uomo di Freshfields, che vuole rimanere anonimo. “Dove andiamo quando questa diventa la regola?”