Julius Baer: un altro attacco dalla Lituania

finews.ch 9.1.20

In Lituania, Julius Baer è stato in grado di difendersi da un liquidatore di banche. Ora questo sta attaccando in Svizzera.

Il liquidatore della Snoras Bank di Julius Baer ha richiesto 335 milioni di euro più il 5% di interesse da dicembre 2011. Il motivo: si dice che la banca svizzera non abbia impedito agli ex principali azionisti dell’istituto lituano di saccheggiarla. 

Dopo che un tribunale lituano non ha dichiarato giurisdizione nell’autunno 2018, l’amministratore immobiliare di Snoras Bank sta ora cercando di ottenere i soldi di Julius Baer attraverso una causa a Ginevra , come ha annunciato. I fondi del russo Vladimir Antonov e del lituano Raymond Baranauskas  erano già stati congelati presso la banca di Zurigo nel corso degli ultimi procedimenti giudiziari  . 

Bank run

Antonov aveva il 68% di controllo di Snoras, mentre Baranauskas deteneva un quarto presso l’istituto. La banca è stata nazionalizzata dopo sospetta frode, che ha portato a una corsa nel 2011.

Si dice che Antonov e Baranauskas abbiano sottratto 565 milioni di euro. Julius Baer, tuttavia, nega di esserne responsabile. 

“La banca rifiuta ancora fermamente la domanda e ha adottato misure per proteggere i suoi interessi”, ha scritto nel suo comunicato stampa giovedì.